Lo iodio

Presente soprattutto negli ormoni tiroidei, la principale funzione dello iodio è legata all’attività di questi ormoni, responsabili di alcune funzioni metaboliche tra cui l’accrescimento corporeo.

Lo iodio è contenuto soprattutto nel pesce. Altri alimenti ricchi di iodio sono il latte e le uova. La sua presenza negli ortaggi e nella frutta dipende dai livelli di iodio contenuti nei terreni di coltivazione.

Per quanto riguarda il fabbisogno giornaliero di iodio, se ne raccomanda l’assunzione di 0,15 mg per entrambi i sessi, mentre durante la gravidanza e l’allattamento la dose va aumentata.

Una carenza di iodio potrebbe causare il gozzo, ossia l’aumento del volume della ghiandola tiroidea (in alcune zone dove si riscontra una particolare carenza di iodio nell’alimentazione o nelle acque tale malattia è di natura endemica). (fonte http://glossario.tuttovitamine.it/)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *