Vitamina B2 – Riboflavina

Idrosolubile come tutte le vitamine del gruppo B, la vitamina B2 (o riboflavina) è essenziale per molte funzioni del metabolismo, specie quelle riguardanti i tessuti: mantiene infatti in buona salute le mucose respiratorie e digestive, oltre a contribuire all’integrità del sistema nervoso, della pelle e degli occhi. Utile alla promozione dello sviluppo e della crescita, la vitamina B2 attiva gli enzimi coinvolti in diverse reazioni del nostro organismo. Alimenti con vitamina B2 La vitamina B2 è contenuta nel lievito di birra, nelle interiora di manzo, nel formaggio, nel pollo e nelle mandorle; si distrugge se associata al bicarbonato di sodio e va ricordato che una sua massiccia presenza dà luogo a una colorazione gialla delle urine. Gli adulti (dagli 11 anni in su) dovrebbero assumere giornalmente una dose di vitamina B2 pari a 1,8 mg (1,4 per le donne in gravidanza); per i bambini il fabbisogno giornaliero varia da 0,5 mg per i neonati a 1,4 per il bambini di 10 anni (0,9 da 1 a 3 anni; 1,1 mg da 4 a 6 anni).

Tra i sintomi che possono indicare una carenza di vitamina B2 ci sono problemi alla pelle e alle mucose, come screpolature agli angoli della bocca, prurito intorno al naso, alle orecchie e al cuoio capelluto, glossite, stomatite, bruciore agli occhi ed eccessiva sensibilità alla luce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *