Il tè rosso

Un rimedio semplice e naturale per combattere l’invecchiamento? Il tè rosso!  Da uno studio effettuato dall’INRAN, Istituto Nazionale di Ricerca Alimenti e Nutrizione, emerge infatti che il tè rosso rooibos ha delle proprietà fortemente antiossidanti, utili per combattere i segni dell’invecchiamento, e totale assenza di caffeina.

Lo studio sulle proprietà del tè rosso è stato portato avanti da un team di ricercatori coordinati da Mauro Serafini, che hanno effettuato un esperimento su 15 volontari scelti tra individui non fumatori con un peso nella norma. I risultati di questa sorprendente scoperta sono stati resi noti sulla prestigiosa rivista “Food Chemistry“.

Ma cosa ha scoperto esattamente il dottor Mauro Serafini? 

Dall’esperimento effettuato tra i gruppi di volontari, cui sono state somministrate bevande molto diverse tra loro, è emerso che i gruppi di persone che bevevano regolarmente tè rosso avevano una maggiore  capacità di difesa delle antiossidanti plasmatiche. Avere un sistema immunitario più forte quindi significa avere una chance in più per combattere l’invecchiamento.  

Addio quindi a creme e cremette costose, talvolta addirittura difficili da trovare: il segreto per rallentare i segni dell’invecchiamento è nel tè rosso, un prodotto naturale, buono e anche economico.  
Bere tè rosso ogni giorno può contribuire ad aumentare le difese antiossidanti, rafforzando la protezione dai radicali liberi in eccesso” ha commentato il professor Mauro Serafini.  

Non sarà l’elisir di lunga vita, ma, nel dubbio, bere un po’ di te rosso ogni giorno male non fa e soprattutto non costa nulla! (fonte greenme.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *