La zuppa di porri vince colesterolo e tossine

Il contenuto dei porri è ricco di vitamine, calcio e potassio ripulisce il sangue e drena i tessuti. I porri appartengono alla stessa famiglia delle cipolle e dell’aglio, e sono ottimi alimenti invernali, preziosi per insaporire zuppe e minestre ma anche insalate. I porri sono ricci di acqua e di sali minerali diuretici(come il potassio) e brucia grassi (in particolare calcio).

Inoltre contengono elevate quantità di fibre che regolarizzano l’attività intestinale e saziano. In più i porri sono anticolesterolo, come dimostrato da una ricerca iraniana condotta dal Dipartimento di biochimica della Scuola di Farmacia di Isfahan. Il bulbo del porro infatti, sotto forma di estratto idroalcolico, ha prodotto una significativa diminuzione del colesterolo “cattivo” (LDL), mentre i livelli di colesterolo “buono” (HDL) sono migliorati.

Ricetta dietetica zuppa di porri con patate
A cena, prova la minestra cremosa che sazia, gonfia e accelera le attività metaboliche. Questa zuppa riscaldante è ricca di minerali che drenano i tessuti e fibre brucia grassi. Per 4 porzioni soffriggi in un cucchiaino di olio extravergine di oliva due porri affettati finemente. Versa un litro di brodo vegetale e porta a ebollizione. Aggiungi una patata a dadini, regola di sale e pepe e cuoci per mezz’ora a recipiente coperto. Unisci un mazzo di crescione a striscioline e cuoci altri 5 minuti. Servi con un pizzico di curcuma e un cucchiaio di yogurt. (fonte www.mondobenessereblog.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *