Superfrutta dall’Amazzonia: açaí, guaraná e cupuaçu

La frutta tropicale si è rivelata per la nostra alimentazione fonte di enorme benessere, perché particolarmente ricca di nutrienti. Non a caso si definisce superfrutta.

Annoveriamo tra questa sicuramente l’açaí, a cui abbiamo riconosciuto la concentrazione di antiossidanti più elevata. Contiene infatti antocianine, che conferiscono ai frutti il loro colore rosso intenso, oltre a buone fonti di vitamine e proteine.

Ma anche il guaraná – cui spesso si mescola l’açaí nelle preparazioni tipo sorbetto – è un prezioso prodotto tropicale che ci aiuta a mantenerci attivi per il suo alto potere energetico che lo ha reso molto frequentato dai produttori di bevande ma si ritrova anche in barrette di cereali o in polvere, da aggiungere ad altre preparazioni.

Infine, il cupuaçu può considerarsi forse l’ultima moda in fatto di alimentazione esotica. Il suo sapore è agrodolce ma ricorda il cacao, è ricco di proteine e vitamine e potenti antiossidanti e si utilizza pure nell’industria cosmetica in prodotti come creme, balsami e oli (fonte www.benessereblog.it)

One Response to Superfrutta dall’Amazzonia: açaí, guaraná e cupuaçu

  1. Verissimo ma non dimentichiamoci dell’ACEROLA.
    Questi frutti si trovano anche in Barrette BIO naturali al 100% (bio2 e ebar)
    vengono prodotte in Brasile, ma commercializzate da un’azienda Italiana.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>