Zafferano ricco di minerali

È una delle spezie che si tende a dimenticare lo zafferano. Un po’ perché se ne prediligono altre che sono più utilizzate e versatili in cucina, un po’ perché se ne sconoscono gli effettivi vantaggi dal punto di vista nutrizionale. E poi a molti sembra difficile da interpretare in piatti quotidiani che non abbiano un aspetto esotico o non lo prevedano esplicitamente nella ricetta.

Ne basta una piccolissima quantità per insaporire e colorare una preparazione aggiungendo ai piatti anche una buona quantità di minerali come potassio, magnesio, calcio e fosforo, ma anche ferro e selenio, che agisce da potente antiossidante. Basta un pizzico di polvere gialla per arricchire così tanto un piatto… non si può lasciarsi sfuggire l’occasione. Ed è molto afrodisiaco.

Le quantità sono notevoli: in soli 10 grammi di zafferano si trovano 172 mg. di potassio, 30 mg. di magnesio, 11 mg. di calcio e 25 mg. di fosforo. Rifornite le dispense. (fonte www.benessereblog.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *