Il potere del melograno, simbolo millenario di giovinezza eterna

Del melograno avevamo già parlato.

Da sempre il frutto di questa pianta è simbolo di vita e bellezza, grazie al ricco olio che si ricava dalla spremitura dei suoi semi, dal caratteristico manto rosso, naturalmente ricchi di preziosi acidi grassi. Oggi viene studiato proprio per la sua azione antietà, in grado di contrastare l’eccesso di radicali liberi e l’invecchiamento di organi e tessuti, anche della pelle. Seguici, e scopri con noi come utilizzare l’olio di semi di melograno per la tua bellezza… 

Un prezioso olio antietà

La spremitura dei semi del melograno va effettuata con particolare attenzione, per non perdere nessuna delle preziose sostanze di cui sono naturalmente ricchi. Dai semi essiccati di 500kg di frutta si ottiene infatti meno di 1kg del prezioso olio, che racchiude acidi grassi polinsaturi e vitamina E, flavonoidi, fitormoni e fitosteroli in grado di rallentare in modo naturale i processi degenerativi di invecchiamento della pelle. L’ azione rigenerante deriva soprattutto dall’acido punicico, che nella melagrana è presente in una concentrazione superiore a qualunque altro frutto in natura. 

Le conferme della ricerca scientifica

Numerosi studi hanno dimostrato l’efficacia antiossidante del melograno. Di recente pubblicato su Experimental Dermatologo, uno studio della Hallym University in Corea ha confermato le proprietà protettive anti raggi UV dell’estratto di melograno. Gli scienziati si sono basati sull’osservazione del comportamento delle cellule umane in laboratorio quando esposte ai raggi ultravioletti B. Dopo la somministrazione di estratti di semi di melograno si è osservata una riduzione del livello di tossicità dei raggi UV-B ed un effetto protettivo sul collagene, la proteina che impedisce la formazione di rughe e la perdita di idratazione della pelle.

I numerosi studi sulle proprietà antiossidanti hanno quindi confermato l’efficacia dell’olio di semi di melograno nella preparazione di prodotti cosmetici per contrastare gli effetti del tempo e del sole. (fonte www.riza.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *