Daily Archives: aprile 7, 2011

Peperoni: le verdure con i colori dell’estate

Colori brillanti e sapore intenso i peperoni sono protagonisti della cucina d’estate. Deliziosi cotti o crudi sono ricchi di vitamine, soprattutto vitamina C, e di sali minerali così importanti per il benessere della pelle e dell’organismo soprattutto durante la stagione calda

Il peperone fornisce pochissime calorie: solo 22 per 100 g. e questo lo fa rientrare tra gli alimenti più indicati nelle diete dimagranti. Il suo pregio maggiore sta comunque nell’abbondanza di vitamina C: ben 151 mg in un etto di peperoni, praticamente il triplo dell’arancia e quasi il doppio del kiwi.

Grazie poi alla presenza della caspicina, la sostanza che dà il tipico sapore piccante, il peperone stimola le secrezioni dello stomaco, facilitando la digestione; purtroppo, però data la scarsa resistenza al calore di questa sostanza, le proprietà nutritive del peperone si possono sfruttare al meglio solo consumandolo crudo e scegliendolo al massimo della sua freschezza.

A questo proposito, al momento dell’acquisto i frutti devono essere interi, sani, con la superficie liscia e lucente, leggermente vellutata, senza tagli o bruciacchiature da sole. La polpa deve essere soda e croccante, mentre il calice e il pendutolo devono essere consistenti e ben attaccati al frutto. I peperoni si possono mantenere tranquillamente in frigorifero per quattro o cinque giorni oppure  potete conservarli sott’aceto o sott’olio.

Tra le varietà più conosciute dei peperoni dolci, cioè quelli da tavola, ci sono: il quadrato d’Asti, grande e dolce, perfetto per l’insalata ma adatto anche ripieno o al forno; quello lungo o “corno di toro”, ideale perla peperonata e la conservazione in olio e aceto; il “cuore di bue”, dalla forma a cuore con la punta rivolta all’esterno, molto versatile in cucina; il tumaticot, adatto per la preparazione di antipasti e alla conservazione in agrodolce; il Lombardo, dal frutto verde, piccolo e dolce, indicato soprattutto per i sottoaceti (fonte /www.dietaland.com)