Come liberare endorfine per stare meglio

Quanto ci fanno stare bene le endorfine lo sappiamo bene, per averlo provato spesso nella nostra vita, dopo un po’ di sano sport, una scorpacciata di dolci al cioccolato, la piacevolissima sensazione di essere innamorati. Sono tutte occasioni che liberano endorfine e provocano sul nostro organismo una vera e propria scarica di benessere grazie all’azione di questo ormone mai troppo osannato. Ecco come fare a liberare endorfine per sentirsi meglio, ritrovare il buonumore e alleviare dolori e pensieri neri. Il contatto fisico con altre persone per cui nutriamo sentimenti positivi ci fa stare subito meglio. Viene stimolata soprattutto attraverso il senso del tatto, dunque baciare la persona amata ma anche semplicemente abbracciare qualcuno che ci vuole bene ci fa sentire subito meglio. È importante riuscire a ritagliarsi ogni giorno qualche momento d’affetto. Ridere, poi, è un potente mezzo che abbiamo a disposizione per stimolare la produzione di endorfine, migliorare la respirazione, liberarci dalle tensioni accumulate. Il buonumore contro qualunque pensiero negativo aiuta moltissimo a mantenere un atteggiamento positivo nei confronti della vita e a produrre endorfine, instaurando un circolo virtuoso di cui beneficiare quotidianamente. Anche realizzare attività che ci piacciono e ci gratificano, dal preparare un piatto speciale al consumarlo con piacere, fare uno sport che ci scarica i nervi o ascoltare la nostra musica preferita contribuiscono a liberare endorfine e a farci sentire subito molto meglio. E, naturalmente, non dimentichiamo gli effetti della cioccolata (fonte www.benessereblog.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *