Il Super Integratore Naturale di Stagione

Un integratore agrodolce a base di erbe e frutti esotici: una vera e propria miniera d’oro di antiossidanti che proteggono lo stomaco dall’acidità

Tè verde, mango e zenzero: ecco il super integratore

In primavera ci si sente spossati: i cambi di temperatura, lo stress da adattamento, il desiderio di una pausa di relax dopo il lungo inverno ci mettono ko. Un aiuto ci può arrivare da questo integratore di tè verde, zenzero e mango. Lo zenzero, in primo luogo, è un formidabile agente di protezione per la mucosa dello stomaco, che in questi mesi va spesso incontro a gastriti e acidità; il mango invece, svolge un’importante azione depurativa, aiuta a regolarizzare l’intestino e potenzia le difese immunitarie; il tè verde, infine, oltre a essere un potente antiossidante, protegge dalle infiammazioni del tratto gastrointestinale e riduce la stanchezza strisciante che  è spesso “frutto” dei disturbi digestivi.

Perchè questo vintegratore fa così bene

– Combatte le gastriti. Lo zenzero purifica la bile, protegge la mucosa dello stomaco e mitica l’azione degli acidi gastrici, attenuando acidità e reflusso.

– Rinforza gli anticorpi. Il mango stimola la depurazione attivando le difese immunitarie e contrastando l’effetto debilitante dei radicali liberi.

– Vince le infiammazioni. Il tè verde migliora il processo digestivo, spazza via le scorie acide che circolano nel corpo e riduce i focolai di irritazione.

– Rinforza i capelli. Il nostro integratore è anche un valido alleato per rinfoltire le chiome. Il “merito”è in particolare dello zenzero, che tonifica il cuoio capelluto. Applica il frullato come impacco una volta a settimana sui capelli umidi e risciacqua: riduci la caduta.

Come si prepara l’integratore

 Prepara due tazze di tè verde, fallo raffreddare e poi riponi l’infuso in frigo per mezz’ora circa. Frulla il mango a pezzi con un cucchiaio di zenzero tagliato fine (o mezzo cucchiaino di zenzero in polvere) e due tazze di tè. Bevi l’integratore a merenda per 2 settimane. Puoi dolcificare con un cucchiaino di miele (fonte www.riza.it/)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *