Il Sapone di Aleppo

Se avete già sentito parlare del sapone di Aleppo probabilmente ne conoscerete già le molte virtù: si tratta di una preparazione cosmetica millenaria, utilizzata in Siria e poi diffusasi moltissimo fornendo anche la base per il più celebre – almeno per noi europei – sapone di Marsiglia. È un sapone, certo, ma anche un alleato nella cura della pelle, per le proprietà che garantisce a chi se ne serve. È infatti a base vegetale, completamente naturale, con olio d’oliva emolliente e idratante e olio di alloro, che ha proprietà antisettiche, antinfiammatorie e antiossidanti. Quali sono i suoi effetti? L’uso quotidiano per la pulizia del viso consente di detergere la pelle fornendole una teoria di vitamine preziose come la A, la E, la C. Inoltre il contenuto di oli essenziali e le proprietà dell’alloro garantiscono protezione e un potente effetto antibatterico. Si rivela particolarmente efficace per chi ha pelle grassa o impura perché pulisce senza sgrassare eccessivamente. È raccomandabile anche nel caso di altri problemi alla pelle come acne e psoriasi, sebbene sia sempre consigliabile chiedere il parere del dermatologo nel trattamento di casi specifici. Inoltre le capacità lenitive del sapone lo rendono un ottimo alleato anche per la depilazione e la rasatura, perché aiuta a mantenere disinfettata la pelle e a ripristinarne l’equilibrio idrolipidico eliminando anche eventuali rossori. (fonte www.benessereblog.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *