Luglio, tutta la frutta tipica di questo mese: Albicocche, Anguria, Ciliegie, Fragole, Fichi, Meloni, Pere, Pesche, Susine

Come vi abbiamo consigliato tante volte, per proteggersi dal caldo estivo è bene ricorrere alle proprietà dissetanti e ricostituenti della frutta di stagione, che grazie ai nutrienti che contiene è in grado di apportante vitamine e sali minerali.

Vediamo, quindi, quali sono i frutti di luglio e le loro caratteristiche principali.

Albicocca. E’ un frutto molto succoso, nutriente e digeribile; contiene vitamina A, C e potassio; è perfetta in caso di stanchezza e come antidoto alla depressione.

Anguria. e’ il frutto dell’estate per eccellenza; contiene moltissima acqua e quindi è particolarmente indicato per rinfrescarsi e dissetarsi; possiede ottime proprietà diuretiche e depurative, contiene pochissime calorie, mentre è ricco di vitamina A, C e potassio.

Ciliegia. Anche le ciliegie sono un ottimo frutto estivo; sono morbide e succose e contengono vitamine, fibre e sali minerali; possiedono ottime proprietà diuretiche.

Fragola. Le fragole contengono moltissima vitamina C, addirittura più delle arance, ma anche sali minerali e organici alcalini; lo zucchero che contengono è tollerato anche dai diabetici; tra le sue proprietà sono da segnalare quella diuretica, depurativa, battericida e rimineralizzante.

Fichi. I fichi contengono fibre, vitamine sali minerali, in particolare ferro e potassio; possiedono proprietà diuretiche, emollienti lassative, antianemiche, tonificanti e anti-infiammatorie.

Melone. Il melone è un frutto estremamente gustoso e succoso, adatto ad accompagnare qualsiasi tipo di pasto; è un frutto perfetto per fare il pieno di vitamine, in particolare la A e la C.

Pera. Le pere sono un’ottima fonte di vitamina C e di fibre, basti pensare che una sola pera è in grado di assicurare il 10% della vitamina C di cui il corpo ha bisogno e il 16% delle fibre; inoltre non contengono nè colesterolo nè grassi.

Pesca. La pesca possiede ottime proprietà diuretiche e terapeutiche; la pectina contenuta nella buccia è utile per regolare l’intestino; contiene molta vitamina A e C ed è un perfetto diuretico e dissetante.

Susina. Le susine, come la loro versione essiccata, cioè le prugne, svolgono un’azione tonica ed energetica, sono ottime come lassativi e come diuretici, contengono discrete quantità di vitamina A e di sali minerali come fosforo, calcio e potassio. (fonte sanisapori.ejnews.eu)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *