Contro l’Infiammazione è importante Variare le Verdure

Contro l’infiammazione è importante variare le verdure. È questa sostanzialmente la conclusione a cui è arrivato uno studio portato avanti negli Stati Uniti, che ha messo in evidenza come è essenziale puntare sull’abbondanza, ma soprattutto sulla varietà delle verdure e della frutta consumate, per poter contare su un livello meno elevato di proteina C reattiva.

Quest’ultima può essere considerata a tutti gli effetti un vero e proprio indicatore della presenza di un’infiammazione nell’organismo e quindi di un associato rischio cardiovascolare. In tema di alimentazione sono piuttosto noti i benefici della frutta di stagione. In effetti la frutta e la verdura presentano diversi componenti nutritivi, i quali sono capaci di svolgere una funzione antinfiammatoria piuttosto rilevante.
 
D’altronde l’infiammazione non può essere considerata sempre una risposta protettiva dell’organismo che è limitata nel tempo, perché a volte si può incorrere in uno stato di infiammazione cronica che è associato a varie malattie, come l’obesità, il diabete , i problemi neurodegenerativi, l’invecchiamento e le patologie a carico del sistema cardiovascolare.
 
Nel rapporto fra dieta e salute frutta e verdura si dimostrano veri salva-vita, soprattutto grazie all’azione svolta dai polifenoli. Frutta e verdura sono indispensabili per sentirci bene. Se variamo la scelta degli ortaggi, aumentiamo le potenzialità delle sostanze protettive.
 
In particolare, un modo per variare al meglio consiste nel tenere conto dei differenti colori dei prodotti ortofrutticoli. Non dobbiamo dimenticare che ai vari colori corrispondono sostanze diverse. (fonte www.tantasalute.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *