I Fichi non fanno Ingrassare

I fichi freschi sono una delizia della stagione estiva. Sfortunamente molti li guardano con sospetto, a causa dell’elevato contenuto calorico. In realtà, tutto dipende dalla dose. È pur vero che si tratta di un frutto ad alto contenuto di zuccheri semplici, però consumato con moderazione si trasforma in un autentico toccasana per il nostro ogranismo, senza mettere a rischio la linea.
Da un punto di vista nutrizionale, i fichi sono ricchi di fibra antistipsi, non contengono grassi nè tantomeno colesterolo. E sono una fonte di energia di immediato utilizzo, proprio grazie alla presenza di zuccheri semplici.

Nei fichi troviamo mucillagini che, insieme alle sostanze zuccherine contenute nel frutto esercitano un delicato effetto lassativo. Quindi sono indicati per chi soffre di stipsi.
L’acqua rappresenta l’80% del contenuto dei fichi. Troviamo poi una ridotta quantità di proteine (0,8% circa), mentre i grassi sono decisamente pochi, visto che rappresentano lo 0,2% del totale. Gli zuccheri, invece, rappresentano mediamente il 14% del contenuto (le banane arrivano al 20%), e le fibre coprono il 5%.
Da questa analisi emerge che i fichi non sono assolutamente ingrassanti, a patto di consumarne la giusta quantità. Inoltre, sono ricchi di micronutrienti. Infatti, troviamo vitamine idrosolubili (vitamina C e quelle del gruppo B), oltre a una discreta di vitamina A. Tra i minerali troviamo bromo, potassio, manganese, ferro e calcio. Si tratta di micronutrienti essenziali indispensabili per la nostra salute (soprattutto per le ossa e per la cute). E non finisci qui, visto chi i fichi contengono buone quantità di enzimi digestivi che facilitano l’assimilazione dei cibi. (fonte oknotizie.virgilio.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *