Colesterolo alto? Si può evitare facendo attenzione alla Dieta delle Vacanze

Il colesterolo alto si può evitare facendo attenzione alla dieta delle vacanze. Spesso le vacanze estive si configurano come un periodo in cui si tende ad esagerare in tema di alimentazione, concedendosi delle eccessi, che possono anche mettere in pericolo il nostro benessere. I nostri principali nemici sono i grassi contenuti in alcuni cibi.

Il segreto consiste nello scegliere gli alimenti giusti. Ma in caso di colesterolo alto cosa bisogna mangiare e quali sono i cibi da evitare? Nello specifico si dovrebbe cercare di basare la propria alimentazione soprattutto sui vegetali. Frutta e verdura in estate possono essere consumate liberamente. La frutta va bene anche come dessert dopo i pasti, basti pensare in questo senso alle fragole e all’anguria. Per quanto riguarda invece la carne, sarebbe da preferire quella di pollo. Il mirtillo si rivela un vero toccasana per tenere sotto controllo il colesterolo. In sostanza un’alimentazione corretta è essenziale per ridurre i valori del colesterolo. In estate al mare un’ottima idea potrebbe essere quella di ricorrere al pesce: sgombri, sardine e tonno possono essere consumati tranquillamente, senza mettere in pericolo la nostra salute. Per combattere il colesterolo le nostre abitudini alimentari dovrebbero essere soggette ad un processo di revisione generale, in modo che, complice il rilassamento, non si corra il rischio di far aumentare i valori del colesterolo, determinando disturbi e il rischio di incorrere in differenti patologie. Insomma bisogna controllarsi anche in vacanza, per tornare a casa all’insegna del benessere psicologico, della forma fisica e delle buone norme salutari. (fonte www.tantasalute.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *