La Salvia e le sue Proprietà Salutari

La salvia è un rimedio naturale per eccellenza. Non serve infatti solo per arricchire il gusto di alcune pietanze in cucina, ma ha vere e proprie capacità terapeutiche conosciute sin dall’antichità. Non a caso il suo nome: salvia, da Salvus, sano. Gli antichi Galli la consideravano capace di curare tutte le malattie, per i Romani era sacra ed anche per i cinesi era estremamente preziosa, ritenuta fonte di longevità. Nel medioevo veniva utilizzata per curare ferite difficili da cicatrizzare e prima ancora era usata per contrastare la tosse ed allontanare la febbre. Ed oggi? Ancora perdurano questi utilizzi?

Sì in generale, anche se si sono scoperte le sue vere proprietà salutistiche: è un potente antinfiammatorio, ha proprietà balsamiche, aiuta a contrastare i problemi di cattiva digestione e la tosse con catarro. In più aiuta ad alleviare i sintomi della sindrome premestruale, con particolare riferimento al mal di pancia e quelli della menopausa, a partire dalle “vampate”: è spesso considerata e definita come un “estrogeno naturale“, proprio per queste caratteristiche. Sembra inoltre sia in grado di tenere lontano il diabete e di combattere le gengiviti, pensate infatti a quanti dentifrici alla salvia esistono! Ho avuto modo di testarla per i dolori mestruali e posso garantirne l’efficacia, almeno in questo senso. E voi l’avete mai provata? Attenzione però perché ha qualche controindicazione: deve evitarla chi soffre di patologie nervose e le donne durante il periodo di allattamento. Come tisana, va usata per brevi periodi e l’olio essenziale è pericoloso. Insomma, anche con i rimedi naturali non c’è da scherzare. (fonte salute.pourfemme.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *