Una Mela al giorno toglie il Medico di torno?

La mela è uno dei frutti più consigliati da dietologi e nutrizionisti nelle diete ed inoltre è famoso il detto: “una mela al giorno toglie il medico di torno”. Perchè? Prima di esaminare le caratteristiche nutrizionali di questo prezioso frutto è bene ricordare che esso è facilmente acquistabile in ogni periodo dell’anno, anche se la sua maturazione naturale avviene tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno.

L’effetto antiossidante della mela è molto elevato, in quanto contiene vitamine quali la A, la E e la C, oltre che la niacina, acido folico, flavonoidi e carotenoidi. Oltre che le vitamine, la mela ha un alto contenuto di pectine, che, se associate all’acqua, possono aiutare notevolmente la funzionalità intestinale. Inoltre è riconosciuto alle mele anche ottimo potere diuretico.

Appartenendo alle fibre, oltre che da “aiutanti” dell’intestino, le pectine riducono l’assorbimento di colesterolo ed in parte conferiscono senso di sazietà. Cosa c’è di meglio di una buona mela per il nostro spuntino pomeridiano? Anche perchè occorre evidenziare che una mela è facilmente trasportabile e la si può consumare in ogni luogo ed in ogni momento.

Molto spesso si dibatte sull’argomento buccia. Molti ne promuovono l’ingestione in quanto essa contiene molte delle proprietà antiossidanti e fibre sopraelencate. Altri sostengono che, a causa dell’uso diffuso di pesticidim non sarebbe salutare mangiarla. Personalmente credo che una buccia accuratamente lavata non porti gravi problemi al nostro organismo, come d’altronde i prodotti chimici usati in agricoltura, forse a volte, sono eccessivamente criticati.

Con buccia o senza buccia, non privatevi della bontà questo prezioso frutto. (fonte /www.alimentazione-salute.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *