Le Vitamine nella Buccia di Frutta e Verdura

Sali minerali, vitamine e oligoelementi che si trovano nella buccia della verdura e della frutta sono preziosi aiuti per il benessere del nostro organismo. Ecco un elenco di ortofrutticoli che si possono mangiare con la buccia e che apportano nutrienti importanti per il nostro organismo.

Prugne
Sono ricche di fibre, sali minerali (in particolare potassio) e vitamina A. Hanno proprietà diuretiche, lassative, disintossicanti e decongestionanti. Le prugne nere sono ricche di flavonoidi, sostanze antiossidanti utili per contrastare l’invecchiamento dei radicali liberi.

Zucchine
Contengono vitamina B1, B2, PP, C, calcio, potassio, ferro e fosforo e alte quantità di acido folico (o Vitamina B9), vitamina importante per la fluidità del sangue e l’equilibrio cellulare dei tessuti. Per non disperdere queste vitamine è importante mangiarle crude, tagliate ad esempio a rondelle o alla Julienne e aggiunte alle insalate.

Mele
Ottima fonte di vitamina C, PP, B1, B2, A, potassio, zolfo, fosforo, calcio, sodio, ferro, oltre a fruttosio uno zucchero a basso indice glicemico, acido malico e pectina, una fibra utile per la regolarità intestinale.

Cetrioli
La buccia contiene potassio, calcio, fosforo, ferro e in particolare silicio che contribuisce alla formazione della cheratina e del collageno, elementi essenziali per la crescita dei capelli e della pelle. Ha proprietà depurative, antinfiammatorie e diuretiche e antigottose. (fonte www.freshplaza.it).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *