I Valori Nutrizionali della Quinoa

È ormai abbastanza conosciuta la quinoa tra chi cerca un cereale che non sia il solito di tutti i giorni ma offra nel contempo qualità nutrizionali di rilievo, ottime per il benessere del proprio organismo e un’alimentazione più ricca e variata. Fa parte dell’alimentazione delle popolazioni del Sudamerica da secoli e solo più di recente la sua diffusione in Europa, dove viene ormai anche coltivato, ha fatto sì che se ne conoscessero di più le sue virtù. Scopriamole.

Il sapore è assai simile a quello del riso integrale anche se la sua consistenza è più raffinata. È di facile digestione e possiede un alto valore nutritivo. Inoltre è particolarmente resistente a parassiti e insetti e si conserva molto a lungo integro, preservando tutte le sue caratteristiche organolettiche. Accade grazie alla saponina, una sorta di conservante naturale contenuto nella quinoa.

Contiene un perfetto equilibrio di proteine vegetali, oli, grassi insaturi, amidi e aminoacidi. È ricco di carboidrati ma anche di minerali preziosi come ferro, calcio, fosforso, oltre che di vitamine e fibre. Non contenendo glutine si presta ad essere un buon alimento base per chi è intollerante. Tra gli aminoacidi spiccano la lisina, l’arginina, l’istidina, la mationina e la cistina. Il contenuto di grassi è compreso fra il 4% e il 9%, gran parte dei quali consiste in acido linoleico che abbassa la concentrazione di trigliceridi nel sangue.

Vediamo nel dettaglio i valori nutrizionali per 100 grammi di prodotto: a fronte di circa 340 calorie contiene il 14% di proteine di alta qualità, il 60% di carboidrati, il 5% di grassi. Seguono fibre, minerali e vitamine, tra cui si fanno notare per quantità e utilità le vitamine C ed E e alcune vitamine del gruppo B, specialmente B1, B2 e niacina. Le sue proprietà? Aiuta a combattere infezioni delle vie urinarie, colesterolo cattivo, pressione sanguigna alta. Inoltre migliora le difese immunitarie e rappresenta una buona fonte di proteine per chi segue una dieta vegetariana. (fonte www.benessereblog.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *