L’Avocado è amico della Fertilità Femminile

Ancora in merito alle somiglianze tra frutta e verdura e parti del corpo, oggi mettiamo a confronto l’avocado e l’utero: con la forma arrotondata ed un po’ a pera, e con all’interno della “pancia” questo grande nocciolo, sembra davvero il simbolo della maternità. Se ci aggiungiamo, poi, il fatto che ci mette proprio 9 mesi per completare la sua maturazione, il quadro è completo.

Il nutriente maggiormente contenuto nel frutto è la vitamina E, pari a 6,4 mg per etto. Quando fu scoperta la vitamina E, le si diede il nome di vitamina “antifertilità“, perchè, appunto, la sua carenza rendeva sterili gli animali da laboratorio. Stesso discorso va fatto per il contenuto in acido folico dell’avocado: in un frutto c’è un quarto della RDA, importantissimo sia per la mamma in gravidanza che per il futuro nascituro.

Esistono diverse varietà di avocado e si trova praticamente tutto l’anno. Naturalmente vanno mangiato al grado giusto di maturazione, che potrete verificare palpando la polpa e verificando che sia leggermente morbida. (fontewww.benessereblog.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *