I Cibi per prevenire Depressione e Malumore

Diciamolo francamente, se esistesse davvero un elisir del buonumore a tavola, un alimento capace di restituirci la vita in rosa, ebbene il suo produttore sarebbe stramiliardario. Ma senza promettere miracoli, ci sono cibi che, grazie a certi loro costituenti, ci aiutano a sentirci meglio di fronte alle grigie giornate, a ritrovare la voglia di fare e stare insieme agli altri ed usciremmo da quello stato di depressione tipico di giornate simili.

Bisogna andare a cercare, senza però strafare per evitare problemi di sovrappeso, i cibi capaci di stimolare nel nostro organismo la produzione di seratonina, una sostanza che tra le varie funzioni gioca un ruolo importante nel regolare gli sbalzi d’umore, ma che non siamo in grado di utilizzare se presi dall’esterno con cibi o integratori. Qui entra in gioco il triptofano.

Anche il cioccolato contiene il fenil-dietilamina, un precursore della dopamina.

Ci sono, poi, alcuni piatti base da preferire ad altri per un’azione indiretta su corpo e mente. Il pesce azzurro (come sgombro e sardine), il salmone, ricco di Omega 3, sostanza che ha un effetto benefico sull’umore; il merluzzo, ricco di tritofano, da acquistare piuttosto fresco che in scatola. Pasta e riso, meglio se integrali, hanno un’azione energizzante più duratura e stabile nella giornata rispetto ai dolci ricchi di zucchero che danno un’immediata sensazione di euforia perchè fanno salire il picco di glicemia nel sangue, per farci poi rapidamente ricadere nel senso di debolezza e di apatia legati al calo di zuccheri nel sangue.

Anche la frutta è importante per tenersi su. Avocado, ananas e datteri agiscono con i loro triptofani, così come i semi di zucca, le arachidi, in misura minore, mandorle e noci secche, con l’avvertenza di non abusare se si soffre di problemi di bilancia e colesterolo. Anche una spremuta di agrumi funziona bene perchè regola i livelli della glicemia e impedisce il calo di zuccheri. La frutta fresca è un ottimo snack di metà mattino o pomeriggio: dà energia e non appesantisce. (fonte    www.mondobenessereblog.com)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>