Evitare i Cibi Dannosi per la Salute

In contrasto al consumatore poco attento ai prodotti che acquista, sta emergendo un consumatore più sensibile riguardo ai problemi di salute e alimentazione.

Nei supermercati si vedono sempre più persone, anche se ancora poche, che prima di mettere i prodotti nel carrello, controllano i componenti, la provenienza e poi il prezzo; questo è un passo avanti verso l’acquisto consapevole e responsabile.
Molte grandi aziende, attente a quelli che sono i comportamenti dei consumatori,  hanno apposto ai prodotti dettagliate tabelle e consigli alimentari.

Non tutti i produttori però sono precisi e quindi è necessario un’ educazione alimentare e una conoscenza più precisa  per sapere cosa mettiamo nel piatto.

Utile è seguire giornalmente dei piccoli accorgimenti:

  1. Leggere attentamente le etichette sui prodotti
  2. Acquistare prodotti di grandi marche, e/o prodotti locali (filiera corta)
  3. Quando non si è convinti della genuinità del prodotto, optare per il prodotto biologico.
  4. Limitare i prodotti di serra, ed evitare le primizie, i più bombardati dai fitofarmaci.
  5. Limitare prodotti tropicali, provenienti da paesi dove è ancora permesso l’uso di prodotti tipo il DDT,  vietato in Italia.
  6. Non acquistare salumi, formaggini, formaggi fusi, contenenti nitrati.
  7. Limitare il glutammato, presente in molti prodotti( es,i dadi).
  8. Controllare le etichette dell’acqua minerale che si acquista.
  9. Controllare la percentuale  contenuta negli alimenti di zuccheri e di sale
  10. Evitare il consumo di pane preconfezionato, una volta aperto è soggetto ad attacchi di muffe (aflatossine)
  11. Non consumare prodotti contenenti margarina, grassi idrogenati e parzialmente idrogenati.

In conclusione, si spera che questo atteggiamento sempre più  consapevole dei consumatori, possa influenzare  i produttori, in modo da aumentare la qualità e la sicurezza del prodotto.(fonte www.alimentazione-benessere.it)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>