La Pelle d’inverno ha bisogno della Buona Tavola!

Gli sbalzi termici mettono a dura prova la salute della pelle: la sola idratazione cosmetica non basta a proteggerla è necessario anche mangiare con molta intelligenza

La cute di viso, mani e collo durante l’inverno è sottoposta ad una situazione di forte stress: il freddo e soprattutto gli sbalzi termici (il passare di frequente da un ambiente caldo ad uno freddo) provocano una continua alternanza di vasocostrizione e vasodilatazione, questo continuo passaggio provoca sfiancamento delle pareti delle arteriole con comparsa di couperose, ovvero dell’inestetismo che rende la pelle del viso arrossata su zigomi e naso.

Il calore favorisce l’evaporazione dell’acqua dalla pelle rendendola secca e arida, mentre il freddo la rende opaca e poco tonica.

I soli trattamenti cosmetici di idratazione pur necessari, da soli non bastano a proteggere e a mantenere la pelle luminosa ed elastica, serve anche un’alimentazione corretta ed equilibrata.
Per la salute della pelle è indispensabile una dieta ricca di vitamina C, che concorre a rafforzare la cute e a riparare i danni tissutali determinati dalla temperatura e dallo smog. La vitamina , è anche indispensabile alla produzione di collagene per questo nelle giornate invernali non devono mancare mandarini, arance e kiwi, come pure è necessario privilegiare frutti come il ribes ricco di bioflavonoidi con azione protettiva sui vasi sanguigni.
A colazione, sarebbe una buona abitudine consumare succo di pompelmo (ricco di vitamina C) con fette biscottate integrali, ricche di vitamina E importantissima per la pelle.

D’inverno, vista anche l’ampia disponibilità, vanno inseriti regolarmente nel menù settimanale i broccoli e le carote ricchi di vitamina A, una vitamina in grado di riparare i danni cellulari indotti dalle avverse condizioni atmosferiche.

Almeno una volta a settimana sarebbe bene consumare omega-3, acidi grassi che svolgono un’importante azione anti età.
Un’ottima abitudine è anche quella di eliminare le bevande zuccherate e alcoliche che non giovano alla salute della pelle e neppure alla silhouette. (fonte salute.it.msn.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *