L’estratto di Mirtillo potrebbe debellare le cellule cancerogene del tumore alla Vescica

Uno studio condotto da un professore di medicina ha scoperto che l’estratto di mirtilli può aiutare a combattere il tumore alla vescica e la sua variante con resistenza alla chemioterapia.

Wang Ying-jan, professore della National Cheng Kung University nel sud di Taiwan, ha scoperto che lo pterostilbene, un principio attivo presente nei mirtilli che si ritrova anche nello pterocarpus indicus, comunemente conosciuto come palissandro della Nuova Guinea, è utile nel trattamento del cancro alla vescica.

Wang ha riferito che la sostanza estratta può indurre l’apoptosi (forma di morte cellulare programmata, ndt) delle cellule tumorali della vescica. Lo pterostilbene ha anche caratteristiche antiossidanti e antisettiche, attività antitumorale e può abbassare i livelli di grassi nel sangue.

La ricerca ha anche scoperto che i malati di cancro alla vescica, che continuano a fumare durante il trattamento di chemioterapia, tendono a presentare peggiori condizioni di post-chemioterapia rispetto a quelli che non fumano, segnalando una caratteristica resistenza alla chemioterapia nella nicotina.

La ricerca di Wang, documentata in tre tesi diverse, è già stata pubblicata nel 2008 e nel 2010 nella rivista medica mensile Toxicological Sciences pubblicata dalla Oxford University (Regno Unito).  (fonte /www.freshplaza.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *