La Salute si coltiva nel Giardino Immunitario

Un giardino immunitario, dove crescono piante ed erbe utili a rafforzare le difese immunitarie dell’organismo, a calmarci quando siano nervosi, a rilassarci quando siamo sotto stress. Certo, si può andare in erboristeria e rifornirsi di erbe, integratori e tisane. Ma coltivare un giardino o un orto è già un ottimo antistress, vedi ortoterapia, e poi si risparmia e si ha a disposizione una dispensa di rimedi naturali pronti all’uso. Basta far essiccare le erbe coltivate e riporle in barattoli di vetro. Un ottimo metodo di conservazione, 100% naturale, per averle a disposizione all’occorrenza e mantenerne intatte le proprietà e la fragranza.

Dal momento che si avvicina la primavera, è già tempo di piantare il nostro giardino immunitario in previsione di influenza ed altri acciacchi del prossimo inverno. Approfittiamo delle temperature miti che si spera si registreranno nelle prossime settimane, per procedere. Online ci sono diversi siti che offrono supporto a chi è alle prime armi con il giardinaggio. Intanto, ecco qualche consiglio sulle piante da coltivare utili al nostro benessere.

Per calmarci, sono utili sia la lavanda che la melissa. La melissa è un ottimo anti-virale naturale. Utile anche contro i dolori mestruali ed è inoltre efficace contro l’ansia. Nel nostro giardino immunitario non deve mancare l’aglio, che ha diverse proprietà: agisce contro l’ipertensione e come antinfiammatorio naturale. E ancora: ginseng, utile nella preparazione di tisane disintossicanti, origano che oltre ad essere d’aiuto in cucina è utile per liberare naso e bocca quando siamo influenzati; prezzemolo, noto per le proprietà disinfettanti e menta piperita che agisce da antinfiammatorio. (fonte www.benessereblog.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *