Pelle: esporla continuamente a fonti di calore causa la cosiddetta “Tostatura”

La sindrome della pelle tostata è un problema della cute causata da un’esposizione continua a fonti di calore. Molte volte, soprattutto, nei periodi freddi non ci si rende conto di avvicinare troppo alcune parti del corpo a mezzi di riscaldamento, ma anche utilizzare computer portatili posizionandoli sulle gambe, e ciò provoca la “tostatura” della cute, fastidiosa, in particolar modo, da un punto di vista estetico, anche se sarebbe meglio non sottovalutarla anche per la salute.

Si sono occupati di questo problema due studi molto importanti pubblicati su Archives of Dermatology. Nella prima ricerca gli studiosi valutano il problema di una donna di 67 anni con la parte posteriore di una gamba caratterizzata da un reticolo di linee rosse, questo caso è stato poi ripreso e studiato più approfonditamente in una seconda ricerca. Questa è stata condotta dagli scienziati del College of Medicine dell’Università di Cincinnati, in Ohio, guidati dal dottor Brian Adams, dermatologo. Lo studioso ha scoperto che il disturbo all’arto inferiore era stato causato da un’esposizione continua ad una fonte di calore, esattamente al riscaldamento del sedile della sua auto, acceso per interi viaggi che effettuava per lavoro.

Inizialmente, come suggeriscono gli esperti, non ci si rende conto degli effetti del calore sulla cute. Dopo un po’ di tempo però si ha la comparsa di questa “sindrome da pelle tostata”, chiamata dagli specialisti ‘Eritema Ab Igne‘ (EAI), che porta all’inizio ad una serie di esami specialistici, per poi scoprire il vero motivo. Si potrebbero evitare tranquillamente facendo un po’ più di attenzione e non avvicinando troppo le gambe, o qualsiasi altra parte del corpo, a fonti dirette di calore per periodi di tempo troppo lunghi. (fonte www.tantasalute.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *