L’Amaranto ha il 16% di Proteine

Si usa come un cereale, ma appartiene alla famiglia delle Amarantacee.

L’attuale scoperta dei semi di amaranto si deve soprattutto alla ricchezza, non paragonabile ad altri cereali, di lisina, un aminoacido essenziale per la nostra alimentazione. 
Ne contiene circa il 6%.

Questo contenuto elevato è importante per chi segue una dieta vegetariana.

Non essendo un cereale è completamente privo di glutine, quindi è molto digeribile ed indicato per l’alimentazione dei celiaci.

Ha un elevato livello di proteine di alta qualità, circa il 16%.

Il livello calorico è di circa Kcal.370 per g 100 di semi.

L’amaranto ha un gusto gradevole e un profumo particolare. E’ molto versatile, può essere utilizzato per zuppe, minestre, crocchette, sformati dolci o salati, soffiato sfarinato.

Associato ai cereali ne compensa la mancanza di lisina; è ottimo con frumento e farro. (fonte www.alimentazione-benessere.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *