Allattamento e Sviluppo Polmonare

Allattare al seno fa bene alla madre e al bambino, anche se alla prima può sembrare scomodo o a volte doloroso. In realtà i vantaggi sono parecchi anche in altri ambiti come le allergie, le capacità di apprendimento e ora si scopre essere utile anche contro l’asma.
Per la precisione favorisce un migliore sviluppo polmonare del bambino e una maggiore ottimizzazione della cassa toracica, da qui la diminuzione del rischio di asma anche in bambini nati prematuri e da madre asmatica.

Durante le misurazioni della Capacità Vitale Forzata (CVF ) si è scoperto che nei bambini allattati al seno, questa era maggiore, rispetto a quelli che no erano stati allattati.  Inoltre la capacità in questione aumentava con l’aumentare dei mesi di durata della lattazione.

La paura, in precedenza, era che appunto a causa dell’asma i bambini potessero avere dei problemi di respirazione o che le madri, anch’esse asmatiche, potessero accusare crisi data la particolare postura cui erano costrette e il senso di fatica provato. In vece proprio su questi ultimi tipi di soggetti i risultati sono stati più evidenti e incoraggianti. Infatti adesso si può sperare di chiarire come l’allattamento possa influire sullo sviluppo polmonare del bambino grazie proprio alla dimostrazione del legame esistente. (fonte www.tantobenessere.com)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>