Il Profumo delle Patate al Forno rende Felici

L’aroma delle patate cotte al forno ha il potere di sollevare l’umore delle persone, stimolando ricordi piacevoli e buonumore, come suggerisce il dottor Avinash Kant coautore di un curioso studio di cui riporta notizia il Daily Mail.
Ai partecipanti all’indagine è stata presentata una patata del tipo Piper Maris cotta per un’ora in forno.
Tutti hanno reagito più o meno allo stesso modo:
ai soggetti è stato infatti domandato se e cosa ispirasse loro la vista, ma soprattutto, il profumo emesso dalle patate cotte al forno. Per la maggioranza, l’aroma evocava ricordi felici legati all’infanzia, ai nonni o i pranzi in famiglia.

A tale proposito, il dottor Kant ha descritto questo fenomeno come “effetto Maillard“.  “Il riconoscimento di aromi e profumi è una funzione complessa del cervello, che solo di recente abbiamo iniziato a capire – ha spiegato Kant – Gli aromi composti che si formano durante il processo di cottura sono inconsciamente riconosciuti in base ai nostri ricordi precedenti.
La memoria attivata dipende dall’esperienza che si è avuta la prima volta che abbiamo mangiato una patata al forno. Per la maggior parte dei nostri soggetti tale esperienza è associata con una memoria positiva – la casa dei nonni, una cena con la famiglia o una notte con falò.
La patata può certamente offrire una piacevole e ricca esperienza sensoriale”, conclude il dottor Simon Bull. Il tipico profumo di patate al forno si sprigiona soltanto quando le patate sono cotte a temperature adeguate e piuttosto alte: circa 130/140 gradi centigradi. Il microonde, in questo caso, non funziona.

(fonte  www.freshplaza.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *