Cosmetici Fai da Te per Massaggi e Bagni Dimagranti

Parliamo di cosmetici naturali da utilizzare per bagni e massaggi per dimagrire o assumendoli per via orale, in capsule o compresse. Avrai risultati molto visibili, con la diminuzione di cellulite, ritenzione idrica, pancia gonfia. Inoltre la pelle diventerà più tonica e soda, con un effetto rimodellante per tutta la silhouette. Attenzione, puoi combinare a tuo piacimento i trattamenti cosmetici che ti consigliamo, mentre per quanto riguarda l’assunzione orale, non usare più di una pianta alla volta per non sovraeccitare l’organismo, scegli quello più adatto a te e assumilo per non oltre un mese di seguito.

Ginseng e olio di macadania per ridurre le cicatrici delle smagliature
Il ginseng ha la capacitò di restituire compattezza ai tessuti che appaiono rilasciati e atonici e di ridurre le smagliature e cicatrici. Usalo due volte alla settimana per massaggi rassodanti ed elasticizzanti
Fai così: mescola a 2 cucchiai di olio di macadamia (rassodante) o avocado (nutriente e levigante) 3 gocce di olio essenziale di rosa (anti smagliatura), 3 di limone (depurativo ed elasticizzante) e 20 gocce di tintura madre di ginseng. Usa il composto per un massaggio sulle parti del corpo meno tomico. Parti dalle caviglie verso l’alto, con movimenti circolari. Favorisce il drenaggio delle tossine e rimuove la celluliteanche di vecchia data.

Il bagno al mate per la celulite
Il decotto ricavato da questa pianta bruciagrassi e stimolante, può essere aggiunto all’acqua della vasca per un bagno anti adipe e anticellulite, da fare 2 volte alla settimana.
Fai così: prepara un decotto facendo sobbollire a fuoco basso 5 cucchiai di mate in un litro e mezzo di acqua. Filtra e versa il decotto nell’acqua del bagno, immergiti per circa 15 minuti, esci e tamponati con un asciugamano, delicatamente. Durante l’immersione in acqua calda i pricipi attivi contenuti nel mate, penetrano i tessuti riattivando il metabolismo.

Per la pancetta la maca in capsule per la pancia piatta
Per riattivare il metabolismo rallentato a causa di una dieta eccessivamente ricca di grassi e zuccheri e di uno stile di vita troppo sedentario, ma anche per ridurre il gonfiore addominale, prova la maca come integratore. L’assunzione di questo estratto ti aiuta a ridurre i ristagni, risolleva i tessuti e fortifica i muscoli. In più aggiungi la polvere contenuta in una capsula di maca a un cucchiaino di olio di mandorle e massaggialo sulla pancia fino ad assorbimento.

(Fonte www.mondobenessereblog.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *