Più Sazia e più Magra con le Proteine Verdi

Porta in tavola i vegetali proteici… soprattutto fave e piselli, ma anche asparagi, broccoli, e carotine novelle: depurano, saziano e riducono il sovrappeso



Dai un piccolo stop alla carne

Il fabbisogno proteico di un adulto corrisponde a circa un grammo di proteine per chilogrammo di normopeso. Ad esempio: se il normopeso della nostra lettrice fosse 60 chili, il suo fabbisogno proteico giornaliero medio sarebbe di 60 grammi in ogni caso, anche se fosse in sovrappeso (80 chili) o sottopeso (50 chili). Quindi, per sapere quante proteine ci servono, si devono consultare le tabelle che indicano il peso forma (si trovano facilmente in Internet ma anche in farmacia) per le varie età, e alimentarsi di conseguenza.  Un altro punto importante è che, quando si eccede con le proteine d’origine animale, l’organismo va incontro a un accumulo di scorie azotate (le proteine contengono azoto) con conseguente affaticamento dei reni, aumento dell’intossicazione e rallentamento metabolico. Qual è, allora, la soluzione? Optare per le proteine contenute in legumi e ortaggi!

Assieme alle proteine verdi, fai spazio ai cereali

A differenza di quelle d’origine animale, qualificate come proteine “nobili”, le proteine vegetali non contengono un sufficiente quantitativo di aminoacidi essenziali. Per questo vanno sempre abbinate a dei cereali (come riso e pasta integrali), che ne completano l’apporto nutrizionale. Un piatto proteico completo (ma senza carne!) è la pasta e fagioli, insaporita con rosmarino, zafferano e olio d’oliva a crudo.

Abbina queste ricette con un’insalata: inizi subito ad “alleggerirti”

È davvero opportuno rivalutare l’apporto nutrizionale delle verdure in primavera, e in particolare di quelle a maggiore concentrazione proteica e basso apporto calorico. Con un chilo di ortaggi al giorno, da ripartire nei vari pasti della giornata, si possono apportare da 15 a 30 g di proteine: una quantità non trascurabile, la cui qualità si eleva con le giuste associazioni dei vegetali con carboidrati e olio d’oliva.

Non è tutto! Se mangi gli ortaggi proteici ogni giorno, ottieni molti benefici per la tua linea:

– Fai scorta di fibre: così riattivi l’intestino e appiattisci il punto vita.

– Assumi dosi consistenti di vitamine antiossidanti, e contrasti la formazione di cedimenti, cellulite e smagliature.

– Incameri minerali che velocizzano le funzioni metaboliche e migliorano il drenaggio, riducendo la ritenzione.

(Fonte www.riza.it)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *