Griffonia per Dimagrire e Ridurre la Voglia di Dolci

Gli estratti della griffonia placano il desiderio di cibo ed in particolare la fame nervosa che ti fa buttare su dolci, pane, pasta, pizza e alimenti ricchi di carboidrati in genere. Ha effetti depurativi, disinfiamma e, se sei già dimagrita, ti aiuterà a mantenere il peso forma. La griffonia è una pianta tropicale, precursore endogeno della serotonina coinvolta nella regolazione del tono dell’umore, dell’appetito e della sessualità.

 
Oggi sono numerose le ricerche scientifiche che hanno dimostrato che un aumento dei livelli di serotonina (naturale o indotto da farmaci o prodotti naturali) porta a un innalzamento del tono dell’umore, a una diminuzione dell’appetito (contrastando quella voglia continua di dolci e alimenti ricchi di carboidrati in genere) e a un miglioramento della qualità del sonno in caso di insonnia.

Gli estratti della grifonia sono utili anche per ridurre il girovita favorendo l’eliminazione del grasso addominale. Ciò è possibile perchè contrasta il desiderio di dolci, zucchero, bibite zuccherate, ma anche, come detto, pane, pasta e prodotti con farine bianche, cioè private delle fibre che il chicco all’origine contiene. Tutti alimenti che diventano adipe che si deposito prima di tutto sull’addome. La dieta ipocalorica che seguirai dovrà quindi prevedere il consumo di cereali (riso) e derivati (pane, pasta, farine) di tipo integrale o semintegrale, sarà molto più efficace e girovita e peso calano rapidamente.

Perchè ti fa bene la griffonia
Ti aiuta a tenere sotto controllo la fame nersova, quella che ti prende all’improvviso e ti fa sgranocchiare soprattutto merendine, pizzette, dolcetti vari o cioccolato. Ti aiuta a ridurre grasso addominale e sovrappeso.

Il momento migliore per assumere griffonia
Mangiando, a pranzo e a cena, in questo modo vieno assorbito più velocemente e consente di controllare l’appetito nel corso del pomeriggio e della sera, per chi è solito fare spuntini dopo cena.

Le quantità giuste
Prendine 1-2 capsule al giorno per un mese con acqua e puoi perdere fino a 3-4 chili in un mese. Ma devi stare attenta alla dieta e prevedere almeno 5 pasti al giorno. Anche se la griffonia non ha dimostrato di avere effetti collaterali degni di nota, meglio non assumerla in gravidanza, allattando e se si stanno prendendo psicofarmaci.

(Fonte www.mondobenessereblog.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *