Controllare la Gastrite Nervosa con i Rimedi Naturali: ecco Cosa Mangiare

gastriteLa gastrite nervosa, oltre che dallo stress, dall’ansia e da stati di tensione, è causata ed aggravata da un’alimentazione scorretta e poco equilibrata: pasti consumati ad orari irregolari, abuso di tè, caffè, alcol, spezie, condimenti ed altre sostanze irritanti per lo stomaco.

Ecco perché, per alleviare l’infiammazione, il dolore allo stomaco, la nausea ed il bruciore tipici della gastrite nervosa, tra i rimedi naturali, la dieta occupa un ruolo importante insieme ad uno stile di vita più rilassato: mangiare lentamente, ad orari regolari, fare due passi dopo pranzo…

Se soffrite di gastrite nervosa, oltre ad evitare le sostanze irritanti elencate sopra, ecco cosa mangiare ed i metodi di cottura più appropriati per i diversi cibi:

  • Pesce in umido o alla griglia senza pelle, cucinato senza fare ricorso a spezie piccanti. Sì invece al sale marino ed alle erbe aromatiche come il rosmarino, il prezzemolo, il basilico, la salvia e l’origano.
  • Carni bianche magre cotte alla griglia. Evitare di bruciacchiare la carne.
    • Mele (il frutto migliore per chi soffre di gastrite, sono un ottimo rimedio naturale contro il dolore), pere, fichi, meloni, banane e pesche. No agli agrumi ed alla frutta troppo acida.
    • Sì a pane e pasta ed altri cereali, a patto di masticare accuratamente ogni boccone prima di ingerirlo. Evitare i cereali raffinati.
    • Sì a tutti i tipi di ortaggi, a patto di cucinarli al vapore. Non devono essere infatti né troppo crudi né troppo cotti. I pomodori vanno spellati. Tra i legumi meglio evitare i fagioli. Per condire le insalate sì ad un pizzico di sale ed all’olio extravergine d’oliva usato con parsimonia. In generale per condire sono indicati tutti gli oli vegetali spremuti a freddo.
    • Sì al tofu, ai formaggi freschi magri ed allo yogurt naturale fatto in casa. No al latte di mucca ed ai formaggi stagionati.
    • Per dolcificare è preferibile utilizzare il miele o la melassa in sostituzione degli zuccheri raffinati.

    Per controllare la gastrite nervosa è fondamentale evitare di mangiare cibi grassi, salsine piccanti, ketchup, maionese, aceto, margarina, burro, cipolla cruda, cibi iperprocessati, zuccheri raffinati, bibite e succhi di frutta iperzuccherati, cioccolato, alcolici, caffè. Chi soffre di gastrite nervosa, inoltre, ha una ragione in più per smettere di fumare

  • (Fonte /www.benessereblog.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *