Menopausa, Mangiare Vegano aiuta il Benessere

Nella vita si possono evitare molte cose, non la menopausa, un passaggio obbligato nella vita di ogni donna, per ritrovare il benessere, ci viene incontro l’alimentazione vegana. Gli effetti collaterali della menopausa sono tanti, difficile passare indenni dal termine del periodo fertile della donna ma, come diciamo sempre, la menopausa non è una malattia, e prima o poi arriva.

Fra i disturbi collaterali, molto fastidiosi sono i repentini cambi di umore, si passa dall’allegria alla tristezza più profonda, alle classiche vampate, uno dei primi sintomi con i quali la donna deve combattere all’insorgere della menopausa. Effetti collaterali che si superano con vari rimedi, ottime anche le cure omeopatiche, ma ci sono anche terapie ormonali sostitutive.

La donna in menopausa cambia quasi radicalmente, compaiono i dolori ossei, uno dei primi sintomi, solo un po’ di ruggine sulle articolazioni, basterà fare un po’ di movimento in più. Non tutte le donne hanno gli stessi disturbi, alcune non ne risentono affatto, altre, invece, riscontrano anche una secchezza vaginale a causa di una ridotta attività delle ghiandole vaginali, i rapporti diventano più dolorosi, ma anche a questo c’è rimedio.

dieta veganaUn aiuto naturale arriva anche dalla dieta vegana, i ricercatori dello Women’s Health Initiative Dietary Modification hanno condutto uno studio su 17.000 donne che facevano parte del progetto, suddivise in due appositi gruppi. Al primo è stata somministrata una dieta rigidamente vegana, al secondo non è stata data nessuna indicazione. Ebbene, i risultati sono stati straordinari, chi aveva seguito la dieta a base di vegetali, aveva avuto un tasso nettamente inferiore di sudorazione notturna, vampate di caldo e qualche chilo di troppo rispetto al secondo gruppo.

Il regime vegano, parente stretto della dieta vegetariana, proposto alle volontarie, offriva vegetali di stagione di ogni tipo, frutta in abbondanza e i più comuni cereali, rigorosamente esclusi, carne, latticini e uova. Uno stile alimentare vegano in senso stretto, scelto non per divulgare questo tipo di alimentazione, ma per dimostrare quanto i grassi di origine animale influiscano sull’aumento di peso e sintomi post menopausa.

Gli espersi sono tutti concordi nello stabilire che sarebbe sufficiente seguire la diega vegana almeno tre volte alla settimana, evitando gli stravizi alimentari nei restanti giorni della settimana.

(Fonte www.mondobenessereblog.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *