Olio Extravergine di Oliva, il Condimento più Salutare per l’Insalata

olio extra vergine d'olivaSì grassa è meglio. Avete capito bene. Il succo di limone o l’aceto bianco con cui spesso condiamo le nostre insalatone, estive e non, non sono i condimenti migliori per valorizzare le proprietà nutrizionali di lattughe&co. Molto meglio optare per condimenti più corposi, ricchi di grassi insaturi, come l’olio extravergine di oliva, fiore all’occhiello della dieta mediterranea. Così salutare per il suo alto contenuto di vitamina E e di antiossidanti da poter essere venduto in farmacia.

Le indicazioni per i condimenti più salutari per le nostre insalate ci arrivano da un recente studio condotto da un’équipe di ricercatori della Purdue University, pubblicato sulla rivista Molecular Nutrition and Food Research. Secondo quanto appurato da Mario Ferruzzi, prima firma della ricerca, gli oli ricchi di grassi insaturi garantiscono un assorbimento maggiore dei carotenoidi e delle altre sostanze nutritive presenti nelle verdure.

Perché è presto spiegato: la luteina, il licopene, il betacarotene e gli altri nutrienti presenti nell’insalata verde sono tutte sostanze solubili nei grassi, ecco perché le foglie di lattughe scondite o condite con succo di limone apportano al nostro organismo dosi inferiori di vitamine e antiossidanti.

Ovviamente, non bisogna esagerare con le dosi e in alcuno modo abusare dei condimenti grassi fa bene. Ci vuole equilibrio. Ecco perché, tra tutti gli olii testati nello studio, effettuato su un campione di ventinove persone, l’olio extravergine di oliva ne è uscito trionfante. Rispetto agli altri condimenti ricchi di grassi monoinsaturi, l’olio di oliva è quello più leggero.

Condire l’insalata con l’olio extra vergine di oliva ci permette dunque di assorbire tutti i nutrienti della lattuga senza appesantire eccessivamente l’organismo con dosi eccessive di grassi. E a proposito di dosi, se vi state chiedendo qual è la giusta quantità di olio d’oliva per condire l’insalata, i ricercatori hanno scoperto che bastano 3 grammi di olio per garantirci tutti i benefici per la salute apportati dal connubio tra verdure e grassi insaturi.

(Fonte www.benessereblog.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *