I Cibi Proteici per i Vegetariani

La dieta vegetariana vanta una schiera sempre più ampia di sostenitori, tra cui anche personaggi noti come Margherita Hack o Umberto Veronesi, che è probabilmente il “testimonial” più importante di questo regime alimentare, che se seguito in modo corretto, presenta una serie di vantaggi per la nostra salute e quella dell’ambiente.

dove trovare proteine per dieta vegetariana

Prima di entrare nel vivo del discorso vale la pena chiarire alcuni aspetti, anche perché si tende a fare confusione tra dieta vegetariana e dieta vegana. La prima, infatti, esclude il consumo di prodotti di origine animale come carne e pesce (crostacei e molluschi compresi), ma consente quello dei derivati come latte, uova, formaggi, e miele. La dita vegana o vegan, è più estrema e rinuncia a tutti i prodotti di origine animale, derivati compresi.

Tra gli aspetti più contestati della dieta vegetariana c’è la presunta carenza di proteine. Sottolineo presunta perché gli alimenti proteici per i vegetariani non scarseggiano di certo, anche perché come si evince dalla premessa appena fatta sono comunque contemplati i prodotti derivanti dagli animali, e sia le uova che i formaggi sono ricchi di proteine, sebbene non si possa abusarne. Cosa mangiano, allora, i vegetariani?

Quasi tutto, risponderei, tranne carne e pesce, ma anche molti altri alimenti che di solito non compaiono sulle nostre tavole come il tofu, il seitan, i semi di girasole, il latte di soia, ecc. Vediamo insieme quali sono i cibi proteici per i vegetariani.

Elenco cibi proteici per i vegetariani

  • Frutta secca. Noci (24,06 g di proteine ogni 100 g di prodotto), mandorle (21,22 g di proteine ogni 100 g di prodotto), pistacchi (20,95 g di proteine ogni 100 g di prodotto), arachidi, ecc.
  • Semi. Semi di zucca (30,23 g di proteine ogni 100 g di prodotto), semi di girasole (17,28 g di proteine ogni 100 g di prodotto).
  • Legumi
  • Cereali (grano, avena e riso)
  • Uova
  • Formaggi
  • Latte
  • Yogurt
  • Latte di soia. È una buona fonte di proteine ed è una valida alternativa al latte vaccino. Si ottiene dalla spremitura dei fagioli di soia gialla. Si trova nei supermercati sia al naturale o aromatizzato. Avendo problemi con il lattosio, posso dirvi che quello aromatizzato alla vaniglia è davvero gustoso.
  • Tofu. Si ottiene cagliano il latte di soia ed è un cibo della tradizione orientale. È disponibile in molte preparazioni, e non tutti i tipi di tofu possono essere consumati allo stato naturale, sono più gradevoli quando vengono aromatizzati con le erbe o se utilizzati per farcire torte sale e dolci.
  • Seitan. È molto ricco di proteine e si ricava dalla proteina del frumento, il glutine. Viene venduto in diverse preparazioni, affettato, a spezzatino, ecc.
  • Proteine vegetali ristrutturate. Si tratta di un prodotto a base di soia disidratato venduto sotto forma di spezzatino o polpette. Si fa rinvenire facendolo bollire nel brodo vegetale per qualche minuto o nell’acqua semplicemente, e poi va strizzato bene.
  • Tempeh. È una vera miniera di proteine e si ottiene dai fagioli di soia gialla fermentati. Viene venduto confezionato a fette e si può preparare in vari modi.
  • Hamburger e polpette vegetali. Sono prodotti con un mix di ingredienti quali seitan, cereali, proteine di soia ristrutturate, verdure, ma anche uova e formaggio. Si trovano nel banco frigo.
  • Lievito in scaglie. È un ottima fonte di proteine, ma anche di minerali e vitamine. Viene usato come variante del formaggio, ed è buono con l’insalata.
  • Muscolo di grano. È composto dal glutine di frumento e dalla farina di legumi. Si usa per fare scaloppine, spezzatini, ecc.

Carenza di proteine nei vegetariani?

Per non incorrere in carenze nutrizionali una dieta vegetariana ben bilanciata è in grado di fornire tutte le proteine e gli amminoacidi essenzialinecessari all’organismo. La quantità giornaliera di proteine consigliata varia in base all’età e al sesso. In linea di massima si può seguire questo schema:

Maschi da 11 a 14 anni: 42,1

Maschi da 15 a 18 anni: 55, 2 g

Maschi da 19 a 49 anni: 55,5 g

Maschi da 50 anni in su:52,3 g

Femmine da 11 a 14 anni: 42,2 g

Femmine da 15 a 18 anni: 45,5 g

Femmine da 19 a 49 anni: 45,0 g

Femmine da 50 anni in su: 46, 5 g

Donne in allattamento: 56

(Fonte www.dietaland.com)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *