I rimedi naturali per le Contusioni

Le contusioni non sono pericolose, ma vanno affrontate in fretta e in modo corretto. I rimedi naturali per le contusioni sono la facile soluzione. Anche per chi svolge una vita sedentaria, procurarsi una contusione non è così raro, viste le molteplici situazioni in cui ciò può avvenire.

Per contusioni si intendono traumi di lieve entità, come può essere un semplice incidente domestico, che non comportano lesioni fisiche vere e proprie, ma che causano un ematoma o un leggero gonfiore provocato da un travaso di liquidi nel corpo. Per quanto non pericolose, se non vengono curate subito e con i giusti rimedi, anche semplici contusioni possono determinare fastidi, che arrivano a protrarsi anche a lungo.

Il rimedio naturale per le contusioniè l’arnica, il più conosciuto, contenuta in numerose preparazioni pronte. Nella prima fase, è consigliato l’uso di questa sostanza anche per bocca, così da agire anche sul possibile trauma psichico. In questi casi, si preferisce usare l’arnica una sola volta in forma molto diluita (granuli 30 CH9 per evitare danni al cuore e ai vasi sanguign), facendo sciogliere 10 granuli sotto la lingua.

rimedi naturali contusioniDurante la fase acuta si può usare l’arnica anche esternamente, con un bendaggio medicato con questa sostanza. Si può usare un collant, da tagliare a seconda delle dimensioni della contusione. La calza va imbevuta con tanto gel all’arnica. Preparato il tutto, lo si fa raffreddare per circa mez’ora in frigorifero, quindi si mette il collant intorno alla zona colpita e lo si tiene fino a quando non si riscalda o, se si preferisce, anche tutta la notte. Una volta caldo, si può rimettere il bendaggio in frigo e, quando è freddo, riapplicarlo. Alcunir farla assorbire meglio.

A prescindere dall’entità, qualunque trauma causa sempre un rallentamento della circolazione del sangue. Fra i rimedi naturali più efficaci per ridurre la congestione nelle vene e migliorare la circolazione ci sono il cipresso e l’ippocastano. Vanno prese tre volte al giorno prima dei pasti e usate insieme sottoforma di macerato glicerico, mettendo 20 gocce ciascuna in due dita d’acqua fino alla guarigione.

Fra i rimedi naturali per le contusioni, anche l’argilla può essere utile, si può preparare in una bacinella di vetro usando un cucchiaio di legno e impastando 2 cucchiai di polvere insieme a uno di acqua fredda fino a raggiungere una consistena pastosa. Mettere tutto sopra un panno, in uno strato spesso circa mezzo centimetro, poi appoggiato sulla pelle, nella zona contusa, fissandolo con una benda, senza stringere troppo. Tenerla per mezz’ora, si può fare anche due volte al giorno.

Le donne in gravidanza, coloro che allattano, e chi prende farmaci, prima di usare le erbe, devono sempre chiedere il parere del medico curante.

(leggi l’articolo completo su http://www.mondobenessereblog.com/2012/10/31/rimedi-naturali-contusioni/)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *