Semi Di Chia F.A.Q. (Domande Frequenti)

semi di chiaCosa sono i Semi di Chia?
 I semi di chia, sono semi prodotti dalla pianta di Chia “Salvia Hispanica” una pianta appartenente alla famiglia delle Lamicaceae.

Qual è la differenza tra semi Bianchi e Neri?
La differenza principale sta nel colore. Le componenti nutrizionali sono circa le stesse. I semi di Chia Bianca, sono frutto di una selezione delle varietà a seme bianco, sono meno coltivati e rappresentano un prodotto di nicchia. Principalmente sono utilizzati nelle ricette in cui una colorazione scura non è gradita.

I Semi di Chia sono ricchi di acidi grassi essenziali
I semi di Chia, sono la più ricca fonte VEGETALE di acidi grassi OMEGA-3. Due cucchiai di Semi di Chia forniscono circa 4-5g di OMEGA-3.

Cosa sono gli acidi grassi essenziali?
Gli acidi grassi essenziali sono chiamati così in quanto non possono essere prodotti dal nostro corpo e quindi devono essere necessariamente introdotti attraveso cibi che li contengano. Gli acidi grassi essenziali sono fondamentali per molte attività biologiche nell’ uomo.

Cosa significa e qual è il giusto RAPPORTO tra omega-6 e omega-3?
I processi biologici del nostro corpo hanno bisogno, per espletarsi correttamente, di entrambi gli acidi grassi in un particolare rapporto di quantità. In particolare il rapporto ottimale va da 3:1 a 6:1 (3:1 leggasi 3 parti di omega-6 per ogni parte di omega-3). Secondo LARN in Italia il rapporto raggiunge l’ incredibile valore di 13:1 estremamente sbilanciato verso omega-6. Per questo una dieta ricca di omega-3 aiuta a riequilibrare questo rapporto.
Perchè è importante riequilibrare il rapporto omega-6 e omega-3?
Diciamo che in un certo qual modo, gli acidi grassi omega-3 promuovono una forte azione anti-infiammatoria mentre gli omega-6 svolgono la funzione contraria (legati al processo infiammatorio). Il giusto equilibrio permette di bilanciare in modo ottimale i due processi.

E’ possibile assumere troppi omega-3mangiando Semi di Chia?
No, i semi di chia sono ricchi di omega-3 sotto forma di acido alfa-linoleico (ALA) il vostro corpo trasformerà la giusta quantità di ALA in EPA e DHA gli acidi grassi non essenziali sintetizzati a partire da ALA. La quantità in eccesso verrà escreta automaticamente dal vostro corpo.

I Semi di Chia sono ricchi di sali minerali e vitamine?
I Semi di Chia sono ricchissimi di questi preziosi nutrienti. In particolare è un’ottima fonte di Vitamine: B1,B2,A,E,C, Acido Folico e Colina (vitamina J) e sali minerali quali: Calcio, Rame, Iodio, Manganese, Magnesio, Boro, Ferro, Molibdeno, Fosforo, Potassio, Silicio, Stronzio Zinco e altri.

Tutto qui? Non c’è altro dentro questi SUPER SEMI?
In realta i Semi di Chia sono ricchi anche di Antiossidanti quali: Acido Clorogenico, Acido Caffeico, Miricitina, Quercitina e Kampferolo. Inoltre sono presenti 18 dei 22 Aminoacidi tra i quali tutti e 9 gli Aminoacidi Essenziali: Fenilalanina, Isoleucina, Leucina, Lisina, Metionina, Treonina, Triptofano, Valina. Ma non solo anche altre vitamine quali: B3, B5, B6, B15, B17, D, K, Inositolo e PABA. Abbiamo già parlato di omega-3.

I Semi di Chia possono aiutare a perdere peso? Perchè la fibra è importante?
I Semi di Chia sono ricchi in FIBRA alimentare. La fibra alimentare è un nutriente a bassissimo contenuto calorico che contribuisce alla massa totale di cibo ingerito. Inoltre essendo i Semi di Chia fortemente IDROFILI (il seme si gonfia assorbendo circa 8 volte il suo peso di acqua) essi aumentano di volume nello stomaco favorendo notevolmente la sensazione di sazietà.

Parliamo di Celiachia?
I Semi di Chia sono GLUTEN FREE e possono essere mangiati da persone intolleranti al glutine.

Perchè devo bere molta acqua quando mangio semi di Chia?
I Semi di Chia sono Idrofili, ovvero assorbono 8 volte il loro peso in acqua e questo vale anche dentro il vostro stomaco. I Semi assieme all’ acqua gonfiandosi formeranno un GEL all’ interno dello stomaco che oltre ad un effetto di sazietà, rallenteranno l’ azione degli enzimi digestivi frazionando nel tempo l’ assorbimento di carboidrati. Interessante in quanto questa azione sembri ridurre il famoso picco glicemico svolgendo un’ azione benefica ai malati di Diabete. Se non si accompagna all’ uso dei semi abbondante acqua essi richiameranno liquidi dallo stomaco,  ed esiste quindi la possibilità di comparsa di una sensazione sgradevole (basterà bere acqua per farla passare).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *