Le proprieta’ benefiche del dattero

La pianta dei datteri, Phoenix Dactylifera, è originaria dell’Africa settentrionale. Si tratta di una palma molto alta che può arrivare fino a 30 metri e produrre fino a 50 chili di frutti l’anno e può vivere fino a trecento anni, cominciando a portare frutti dopo il suo terzo anno di età.

proprietà dei datteriI datteri sono frutti molto conosciuti tra la frutta secca e vengono solitamente consumati durante i periodi delle festività invernali. La maggior parte dei datteri viene infatti fatta seccare al sole, così da averne la disponibilità durante tutto l’anno.

Solitamente si mangiano secchi; in realtà, però, per approfittare di tutte le loro proprietà andrebbero consumati freschi. I datteri freschi, infatti, sono più ricchi di sali minerali e vitamine e contengono circa la metà delle calorie rispetto a quelli secchi.

I datteri sono un’ottima fonte di potassio e una buona fonte di fosforo. In generale, comunque, sono ricchissimi di sali minerali e possono essere quindi considerati un ottimo rimineralizzante naturale. Le vitamine presenti nei datteri sono: vitamina A, vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamine K e J. Le calorie fornite da 100 grammi di datteri secchi sono 282, mentre per i datteri freschi scendiamo a 142 calorie per 100 grammi.

Se consumati freschi, i datteri, costituiscono un alimento molto energizzante e reintegrante dei sali minerali; sono quindi consigliati a chi pratica sport, ai bambini e per chi ha una vita molto attiva in generale. Questi frutti aiutano ad accelerare i tempi di guarigione oltre a rinforzare il sistema immunitario.

I datteri hanno, secondo la tradizione, proprietà antinfiammatori e che si esplicano soprattutto sulle vie respiratorie: basta cuocere in 1/2 litro di latte 100 grammi di datteri per alcuni minuti e aggiungere un cucchiaio di miele. Tra le altre proprietà dei datteri troviamo anche benefici nei confronti dell’acne tipica dell’età giovanile e dell’intestino.

(leggi l’articolo completo su http://www.freshplaza.it/news_detail.asp?id=49505)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *