Unghie dei piedi gialle, rigate o ispessite: tutte le malattie e i rimedi

Unghie dei piedi gialle, rigate o ispessite tutte le malattie e i rimediPiccoli o grandi difetti, che danno alle unghie dei piedi un aspetto anomalo: se sono gialle, rigate o ispessite di chi o cosa è la colpa?
Non esiste un solo colpevole, ma sono numerosi i disturbi che possono manifestarsi in modo evidente sulle unghie, sia dei piedi sia delle mani.

Che siano più ruvide del previsto, ondulate o striate, ecco le principali malattie, che possono compromettere la salute e l’aspetto delle unghie dei piedi, e i rimedi utili.

Prima di analizzare i possibili disturbi, che donano alle unghie dei piedi un antiestetico, quanto imprevisto, aspetto, meglio ricordare alcune norme per prevenirli.

• Come tagliare le unghie dei piedi? Spesso e in modo accurato, tagliandole corte, squadrate, utilizzando il tronchesino, e limando con cura i bordi.
• Lavare spesso i piedi, facendo attenzione ad asciugarli bene, non tralasciando nemmeno lo spazio tra le dita: l’umidità è terreno fertile per la proliferazione di funghi & co.
• Scegliete con cura calzini e calzature, preferendo quelle che garantiscono la corretta traspirazione del piede.

Se è colpa di un fungo
Quando il responsabile è un fungo, che colpisce l’unghia infettandola, si parla di onicomicosi, che può colpire una o più unghie dei piedi, con sintomi piuttosto evidenti. Le unghie si macchiano, assumendo una colorazione anomala e opaca, bianca e gialla, sono più spesse del normale, diventano più fragili, deboli e frastagliate, si rompono.

Per curare il problema, meglio ricorrere alle creme e agli unguenti specifici da applicare localmente o ai farmaci antimicotici per uso orale. In questo modo, si contrasta l’infezione e si debella il fungo.

Uno strano colore
L’anomalia più frequente nelle unghie dei piedi è di tipo cromatico. A ciascun colore diverso dal normale corrispondono uno o più malattie correlate. In particolare, se sulla superficie dell’unghia compaiono delle macchie bianche, potrebbe essere colpa delle bolle d’aria che si formano tra le lamine, complici i microtraumi subiti dalla matrice ungueale, oppure potrebbe trattarsi dei sintomi di altri disturbi, come quelli della pelle (psoriasi, dermatite atopica).

Se è il colore giallo a impensierire, la colpa può essere spesso attribuita all’utilizzo scorretto dello smalto o alla scelta di prodotti scadenti per la pedicure, ma anche ad altre patologie sistemiche, come quelle che interessano l’apparato respiratorio. Nel secondo caso la colorazione giallastra interessa sia le unghie dei piedi sia quelle delle mani.

Le unghie viola, invece, potrebbero essere il sintomo di problemi cardiocircolatori, legati alla cattiva ossigenazione dei tessuti.

In questi casi, meglio indagare sulla causa del problema, per scegliere il rimedio, naturale o meno, più adatto.

Una forma anomala
Le striature parallele che solcano l’unghia possono essere il risultato dell’invecchiamento fisiologico dell’organismo e dei tessuti, ma anche il sintomo di un eczema cronico. Se sono ondulate, invece, la colpa potrebbe essere della pedicure troppo aggressiva, che progressivamente ha intaccato e lesionato la matrice dell’unghia.

L’ispessimento anomalo dell’unghia (onicogrifosi) può essere causato sia dall’invecchiamento, ma anche dall’utilizzo di calzature inadeguate, troppo strette o con punte troppo scomode. In alcuni casi, potrebbero essere anche il sintomo di disturbi della tiroide o della psoriasi.

(continua a leggere su http://salute.pourfemme.it/articolo/unghie-dei-piedi-gialle-rigate-o-ispessite-tutte-le-malattie-e-i-rimedi/18539/)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *