Livelli piu’ Alti di Potassio legati al Consumo di Patate

Un nuovo studio ha dimostrato che una maggiore assunzione di potassio è legata al consumo di patate a pasta bianca.

le patate sono ricche di potassioPer ogni kilocaloria aggiuntiva di patate bianche consumate, si è registrato un aumento di 1,6 mg di assunzione di potassio tra gli adulti dai 19 anni di età in su, e un aumento di 1,7 mg tra i bambini e i ragazzi tra i 2 e i 18 anni di età.

Il potassio è considerato un nutriente il cui deficit è fonte di preoccupazione per la salute pubblica negli Stati Uniti, perché il 97% degli americani non ne ha un adeguato apporto.

Maureen Storey, PhD, co-autrice dello studio, nonché presidente e CEO della Alliance for Potato Research and Education (APRE) ha osservato che “pochissimi americani assumono abbastanza potassio, un nutriente fondamentale, in quanto aiuta a controllare la pressione sanguigna. Il nostro studio dimostra che le patate sono un prodotto particolarmente ricco di sostanze nutritive, che aumenta in modo significativo l’apporto di potassio tra adulti, ragazzi e bambini“.

Ricche di potassio, le patate a pasta bianca, con o senza la buccia, sono naturalmente prive di grassi, grassi saturi e colesterolo, e contengono poco sodio.

Ad esempio, una patata di piccolo calibro (138 g) cotta al forno con la buccia, fornisce 738 mg di potassio e solo 128 calorie.

(Fonte http://www.freshplaza.it/news_detail.asp?id=53545)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *