Dieta per Purificare Sangue

Spesso l’alimentazione vacanziera riempie di grassi e scorie il sistema cardiocircolatorio: ecco gli integratori giusti per rimetterlo “in sesto”

alimentazione per purificare il sangueDurante i mesi estivi, quando fa caldo e si cambia alimentazione, spesso “esagerando” con piatti unti, troppo dolci o troppo salati, è frequente che s’impennino i trigliceridi e soprattutto che aumentino i livelli del colesterolo. Ma un sangue “grasso”, pieno di scorie e vischioso, favorisce la sensazione di stanchezza e, inoltre, rallenta le funzioni cardiache, facendoci sentire appesantiti.
Il primo intervento curativo va fatto a tavola. Fra l’altro, molti dei nutrienti che svolgono un’azione protettiva a livello di circolazione, cuore e vasi, abbondano proprio d’estate, e sono:

– le vitamine, in particolare la vitamina E (presente negli oli vegetali, ma anche in pomodori, avocado, frutti di bosco) e la vitamina A (contenuta in vegetali di colore arancione, come albicocche, melone, pesche, carote, papaya);

– le antocianine, presenti specialmente nei frutti di bosco, nelle ciliegie, nell’uva rossa e nelle arance rosse;

– il coenzima Q10, che si trova in cereali, soia e noci;

– i bioflavonoidi, presenti in more, ribes, mirtilli e uva. Oltre che per il cuore, sono importanti nell’aumentare la resistenza delle pareti dei capillari venosi, risultando utili per i problemi di insufficienza venosa (varici venose e gonfiore delle gambe, capillari, emorroidi ecc.).

La merenda che pulisce il sangue

Per tonificare il sistema cardiocircolatorio, conservare pulito il sangue e scongiurare i gonfiori, abituati a mangiare ogni giorno, come merenda o spuntino, una macedonia composta da melone, pesche, albicocche e mango a tocchetti con 3 gherigli di noci e il succo di un’arancia. Ha anche un’azione rinfrescante e rimineralizzante.

L’olio di canapa riduce i livelli di colesterolo e trigliceridi
L’ olio di semi di canapa è uno degli integratori naturali più efficaci contro la formazione di placche aterosclerotiche: favorisce la riduzione dei livelli plasmatici di colesterolo e trigliceridi, e diminuisce il grado di aggregazione piastrinica. Contiene infatti grassi essenziali Omega 3 e Omega 6 in proporzioni equilibrate, tali da combattere i rischi di malattie cardiovascolari. Contrasta anche le infiammazioni in tutto l’organismo. Puoi trovare l’olio di canapa nei negozi di alimenti naturali: bevine un cucchiaino da tè al giorno oppure usalo in cucina per condire a crudo i tuoi piatti.

(Continua a leggere su http://www.riza.it/benessere/integratori/3893/noci-e-melagrana-rinnovano-il-sangue.html)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *