Dieta contro la Stanchezza Cronica

dieta stanchezza cronicaCapita a tutti prima o poi di sentirsi spossati e senza forze, esiste però una sindrome a parte che gli esperti hanno definito come stanchezza cronica e che, a lungo andare, è causa non solo di malattie ma toglie vitalità e benessere. Senza sottovalutare, ovviamente, l’intervento di un medico, possiamo trovare rimedio già a partire dai cibi che portiamo a tavola.
La dieta ideale, tanto per cominciare, comprende moltissima frutta e verdura che, in questo periodo estivo, sono ancora più consigliate.

Per una dieta che possa combattere la stanchezza si devono scegliere pure i carboidrati complessi, che si possono trovare nei cereali integrali e negli alimenti ricchi di amido come le patate e la pasta. Questi sono i prodotti che regalano energia e i carboidrati, poi, vengono conservati nel fegato e nei muscoli sotto forma di glicogeno. Uno zucchero che viene ridotto in zuccheri durante l’attività fisica e fornisce vitalità.

Buone le verdure crude come l’insalata che si digerisce con facilità. I cibi migliori sono quelli che rilasciano lentamente gli zuccheri trasformandosi in energia, piuttosto che quelli che dopo un poco causano un crollo fisico. Per quanto riguarda la frutta, invece, preferite: ciliegie, prugne, pesche, agrumi, mele e pere. Perfetto il pane lievitato ma di segale o cereali misti. Da mettere nel carrello, poi, crackers di segale, dolci di riso e biscotti per un benessere totale. No, invece, ai dolci troppo raffinati. Il consiglio è quello di acquistare miele biologico integrale e aggiungerlo per la colazione allo yogurt di latte di pecora o di capra. Ricordate che troppa caffeina e alcool possono assorbire energia e grano e lievito rischiano di scatenare delle allergie, causa di affaticamento.

(Leggi l’articolo completo su http://www.mondobenessereblog.com/2013/07/19/stanchezza-cronica-quali-cibi-assumere/)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *