Ascessi frequenti? Usa Rame, Zinco e Neem

Integrare l’alimentazione con oligoelementi immunostimolanti e la pulizia con oli essenziali antibatterici aiuta a prevenire dolore e sanguinamenti.

rimedi naturali per ascessiUna dieta equilibrata, ricca di fibre, calcio e vitamine, povera invece di zuccheri e accompagnata da una corretta igiene orale è il modo migliore per prevenire problemi come carie dentaria, gengiviti, pulpiti e ascessi. Indispensabile per proteggere lo smalto dentale, una barriera naturale contro l’attacco dei microrganismi che causano la carie, è il fluoro. Gli alimenti ricchi di fluoro non sono numerosi: tè e acqua, crostacei, frutti di mare, cereali integrali. Il fluoro, assunto in piccole quantità, ovvero una fiala prima di colazione, pranzo e cena, costituisce sicuramente un’efficace cura preventiva.

Frutta e verdura? Meglio crude
La pulizia dei denti si fa anche mangiando. Oltre ai preziosi nutrienti che contengono, frutta e verdura mangiati crudi (e possibilmente con la buccia, se sono di provenienza biologica) contribuiscono di fatto alla pulizia della superficie dentaria, grazie all’azione meccanica dello strofinamento dei denti sulla superficie dell’alimento. La masticazione di cibi caratterizzati da una certa solidità, meglio ancora se poco cotti e integrali, effettua un benefico massaggio sulle gengive, stimolandone la circolazione sanguigna e prevenendo la tendenza al sanguinamento.

Con gli oligoelementi di rame e zinco risolvi infezioni e pulpite
L’ascesso è dovuto alla raccolta di materiale purulento nel tessuto su cui poggia il dente. Gonfiore, alta sensibilità della parte, dolore pulsante e a volte anche febbre sono i sintomi che lo accompagnano. Se interessa la parte più interna del dente è chiamato anche pulpite. Se l’ascesso non è particolarmente grave o per un primo intervento di emergenza è possibile assumere una fiala di Rame a digiuno ogni 12 ore fino alla risoluzione del problema. Quando si ha un’infiammazione in atto, come quella legata a un ascesso che spesso produce un ingrossamento dei linfonodi, è poi importante dare un aiuto alle difese immunitarie del nostro organismo alle prese con l’attacco di streptococchi e stafilococchi, spesso causa degli ascessi. Lo Zinco potenzia il sistema immunitario, promuove il funzionamento dei linfociti T, importanti per combattere le infezioni. Prendine una fiala al dì per 15 giorni.

(Continua a leggere su http://www.riza.it/benessere/sos-salute/4168/ascessi-frequenti-usa-rame-zinco-e-neem.html)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>