Lievito di birra, l’integratore degli sportivi

Reintegra i sali perduti con la sudorazione, rende fluido il movimento e dissolve blocchi e contratture muscolari: il lievito di birra rende attivi, tonici e forti

integratore alimentare naturale per sportiviComplice l’allungarsi delle giornate e la mite temperatura, nel mese di maggio il desiderio di fare sport all’aria aperta comincia a farsi sentire. Se poi aggiungiamo che manca ormai poco alla prova costume, la voglia di sport è più che mai una necessità. Ma come fare a risvegliare i muscoli, soprattutto quelli delle persone più pigre? Semplice: con il lievito di birra! Questo alimento, che agisce come un portentoso integratore naturale, altro non è che un microrganismo, il Saccharomyces cerevisiae, ottenuto per. fermentazione. Il lievito di birra possiede un notevole valore nutrizionale grazie all’elevato contenuto di proteine, aminoacidi essenziali, minerali e vitamine, il tutto in forma facilmente assimilabile. In particolare è indicato proprio per chi pratica sport. Il lievito di birra è ricco di proteine e vitamine del gruppo B, fondamentali nel corretto funzionamento muscolare. Queste ultime sono necessarie per convertire in maniera rapida proteine, carboidrati e lipidi in energia di immediato utilizzo. Ma i benefici indotti dal lievito di birra non finiscono qui. Questo alimento contiene anche un grosso quantitativo di sali minerali, l’ideale per reintegrarli dopo una intensa sudorazione e per evitare la sensazione di debolezza fisica che peggiora in tarda primavera.

Scegli quello secco: è il più curativo

Il vero lievito di birra da prendere per rinforzare i muscoli è quello secco. Viene preparato facendo essiccare i microrganismi per mantenerne intatte le qualità: si trova in farmacia o in erboristeria in capsule da deglutire con acqua oppure in scaglie. Come integratori non vanno invece utilizzati il lievito di birra da panettiere, meno ricco di proteine e vitamine e con l’inconveniente dei fermenti attivi che possono generare fermentazione intestinale e alterazioni della flora batterica, e anche il lievito naturale, ottimo per la preparazione degli impasti ma non altrettanto valido come integratore.

Prendilo al mattino con yogurt o succhi

Indipendentemente dalla scelta del prodotto, l’integratore da acquistare deve contenere non meno di 400 mg di lievito di birra per capsula. Il dosaggio consigliato è di almeno una compressa al giorno per un periodo di 1-2 mesi. Per un mese al mattino bevi una capsula di lievito di birra con un bicchiere di succo di frutta (non zuccherato) o sbriciolala in uno yogurt naturale. Abbinato a fibre, vitamine e probiotici, ti dà forza per tutta la giornata.

(Leggi l’articolo completo su http://www.riza.it/benessere/integratori/4233/lievito-di-birra-l-integratore-degli-sportivi.html)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *