Prevenire Esaurimento Nervoso con Wild Rose

Wild Rose è un fiore di Bach derivato dalla rosa canina che combatte apatia, pigrizia e pessimismo aiutandoci a ritrovare l’energia perduta…

Wild Rose prevenire esaurimento nervoso
Con suoi fiori bianchi sfumati di rosa, che sbucano tra i rami spinosi e le scure foglie dentellate, la rosa canina trasmette una sensazione di allegria e gioia di vivere. Non a caso dai suoi petali si ricava Wild Rose, un rimedio di Bach dall’azione tonificante e stimolante, utilissimo in caso di stanchezza, stati di debilitazione psicofisica, pressione bassa, esaurimenti e astenia. L’essenza restituisce forza vitale alle persone apatiche, pigre, svogliate, che in seguito a problemi o preoccupazioni non hanno più voglia di niente e tendono a “lasciarsi andare”; si dimostra inoltre un buon “ricostituente” naturale in occasione di malattie fisiche, postumi di interventi chirurgici e periodi di convalescenza.

Ti sostiene quando sei proprio giù
A marzo Wild Rose può essere di giovamento a chi si sente improvvisamente stanco, fiacco e avverte cali di pressione, diminuzione dell’appetito, dell’entusiasmo e della vitalità, agendo come una sorta di stimolante “floreale” del corpo e della mente. Il rimedio aiuta a rimettere in moto il metabolismo e riaccende l’interesse per la vita. Wild Rose si dimostra inoltre un ottimo supporto per le persone anziane poco reattive agli stimoli esterni, e può essere efficacemente associato a qualunque altra terapia naturale o farmacologica.

(Continua a leggere su http://www.riza.it/benessere/fiori-di-bach-e-floriterapia/4576/esaurimento-in-vista-prova-wild-rose.html)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *