Tag Archives: arnold ehret

Dieta Senza Muco, il Regime Alimentare per Mantenersi in Salute

Arnold Ehret

Arnold Ehret

La dieta senza muco non è una dieta dimagrante, come siamo abituato a pensare alcuni regimi alimentari. È più una terapia ed è stata studiata nel secolo scorso dal professore Arnold Ehret al fine di favorire una guarigione in assenza di dolore attraverso un processo naturale. Il corpo dovrebbe essere messo nelle condizioni di rigenerarsi da solo.

La dieta senza muco si basa sul potenziale auto-rigenerativo dell’organismo umano e sulla capacità fisiologica di rimuovere gradualmente tutti gli impedimenti. Quali sono questi impedimenti? L’elenco è lungo, da sostanze chimiche a tossine, ovvero il muco. Mettendo in atto questo metodo di guarigione germi, virus e batteri tendono a non attaccare il corpo, ma semplicemente a transitare come è normale che sia.
Da un punto di vista dietetico che cosa bisogna fare? Prima di tutto il consiglio è quello di eliminare gli alimenti che contengono il muco che sono farina bianca e derivati, riso brillato, uova, formaggi, carne, pesce, salumi ed insaccati. Poi bisogna favorire quei cibi in grado di sciogliere il muco, come agrumi, fichi freschi o secchi, uva passa, verdura e frutta cruda in genere.

Da un punto di vista dietetico non è totalmente sbagliata. Gli alimenti indicati vanno infatti non eliminati, ma consumati con molta moderazione. Attenzione però questo regime alimentare non ha fondamenta scientifica, ne consegue che non è saggio immaginare che sia un’alternativa alla medicina, in caso di infezioni virali o patologie.

(Continua a leggere su http://www.dietaland.com/dieta-senza-muco-regime-alimentare-salute/30753/)

Fruttarismo, i Vantaggi di Mangiare solo Frutta

fruttarismoMangiare solo frutta fresca e secca si chiama fruttarismo, un’alimentazione che esclude qualsiasi tipo di verdura, prodotti di origine animale e cereali. Parente stretta della dieta vegana, la scelta è radicale, ed è intesa in molti modi, alcuni ritengono che frutta sia solo quella polposa, matura e con semi, gli estremisti, preferiscono cibarsi esclusivamente dei cibi caduti dall’albero per non danneggiare gli alberi raccogliendo i frutti.

Altri ancora sostengono che seguendo il fruttarismo si debbano mangiare solo frutti senza semi paragonati alla fase embrionale della pianta. Come per la dieta vegetariana, ci sono molti modi di interpretarla, dunque, qualcuno assume fagioli, piselli o legumi considerandoli frutta botanica, qualcun altro aggiunge miele, cioccolato e olio EVO.

Il pioniere del fruttarismo fu il professore Arnold Ehret alla fine del 1800, già vegano, che scelse questa dieta per sconfiggere una malattia ai tempi considerata inguaribile. Gli esperti sostengono che i nostri antenati mangiassero solo frutta succosa e polposa, i primitivi non conoscevano coltivazioni, caccia, carne o fuoco, dunque, lo erano perchè costretti.

Mangiare solo frutta, come richiede il fruttarismo, è salutare per l’apparato digerente, per il basso PH acido dello stomaco, chi si avvicina a questa dieta deve farlo in modo consapevole e graduale, essendo un regime alimentare ancora più restrittivo della dieta vegana. La frutta è il primo alimento al quale approdiamo fin da neonati ed è parte integrante di qualsiasi dieta dimagrante.

La frutta aiuta a mantenere in buona salute i livelli di glucosio nel sangue, contrastando il diabete, fa funzionare correttamente il pancreas. É un toccasana per contenere i chili di troppo, consente valori bassi di colesterolo e pressione.

Il nostro corpo è una macchina perfetta che non ha grandi necessità di apporto calorico, le allettanti proposte che arrivano da commercio e industria, non fanno altro che ingolfare il funzionamento della macchina. I fruttariani sostengono che un apporto proteico non eccessivo, come quello della frutta, sia la condizione ideale per la nostra salute. Non sono dello stesso parere medici e centri clinici che ritengono sia un’alimentazione troppo povera di minerali come ferro, zinco, calcio e scarsa di vitamine in particolare la B12.

Il fruttarismo potrebbe trovare un’ottima soluzione nel reperire la frutta più salutare se proveniente da una coltivazione casalinga, quindi biologica, la frutta in commercio non sempre contiene i valori nutrizionali adatti, oltre a non avere sapore e gusto. Come sempre, è meglio consultarsi con il proprio medico curante che conosce perfettamente il nostro stato di salute.

(Fonte www.mondobenessereblog.com)

La dieta senza muco di Arnold Ehret

Che cos’è Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco?

 Un sistema è una serie di procedure o metodi per compiere determinate azioni che portano ad un preciso risultato. In questo caso il risultato voluto è la guarigione. Occorre però stabilire che cos’è la guarigione. La definizione che noi conosciamo è quella fornita dalla medicina ufficiale e cioè scomparsa dei sintomi . Una persona ha il mal di schiena, il medico gli dà una pomata da spalmare sulla parte dolorante e il dolore se ne va. Salvo per poi tornare la prossima volta, in una condizione di cronicità, alleviata temporaneamente somministrando altri farmaci sotto forma di pomate, pillole, supposte, iniezioni, ecc. Quella non è una guarigione, per i veri ricercatori della salute, ma la soppressione dei sintomi di una causa che non è stata rimossa e che quindi prima o poi si manifesterà di nuovo con altri o identici sintomi negli stessi punti o, se non gli è permesso da sostanze chimiche introdotte, in un’altra parte del corpo. Ne puoi stare certo!

La definizione di guarigione che appartiene al contesto della Dieta Senza Muco è questa: Il processo naturale con il quale il corpo ripara se stesso . Il traguardo della dieta è un corpo che ripara se stesso e lo raggiunge rimuovendo gradualmente tutti gli impedimenti, i depositi di materiali fermentati, le tossine, i veleni, le sostanze chimiche estrane, il muco e tutto quanto non appartiene alla composizione naturale del corpo. I germi, batteri o virus, comunque si voglia chiamarli, non attecchiscono in un terreno fisiologico pulito, semplicemente transitano.

Cosa significa Senza Muco ? Significa una dieta che utilizza cibi che non creano muco. Il muco qui ha un valore più esteso di quello comunemente noto come secrezione fluida nasale o secrezione protettiva della membrana intestinale. Con quel termine si accomunano tutte quelle sostanze vischiose come colesterolo, catarro, flemma, ecc., molto irriverente per la precisa distinzione che la scienza ha per ognuno di questi termini, ma nella Dieta Senza Muco è irrilevante.

Infatti il muco è un soggetto trattato in modo esteso da Ehret, in quanto si lega ai cibi inadatti incistandosi nel colon e da lì inserendosi in tutti gli organi del corpo. Con il passare degli anni, la situazione peggiora e il nostro ventre diventa come il vaso di Pandora che conteneva tutti i vizi. Il nostro vaso contiene la causa di malattie che periodicamente, e poi tutte insieme ci colpiscono.

Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco, rimuove quell’indesiderabile fardello e molto di più. A quel punto il corpo inizia a guarire se stesso, come intendeva Ippocrate. La Dieta Senza Muco è anche una dieta per chi è sano e vuole restare tale. I principi che si apprendono se applicati ci permettono di avere una vita attiva ed energica, libera dagli avvelenamenti a cui tutti purtroppo in maggior o minor misura siamo oggi soggetti.