Tag Archives: clematis

Esami di Maturità 2012, i Fiori di Bach per affrontarli senza Ansia

esami di maturità 2012Gli esami di maturità 2012 stanno per cominciare, la data fatidica è il 20 giugno, quando tutti i maturandi varcheranno i portoni delle loro scuole per affrontare la prima prova scritta, quella di italiano.
Un momento importante, anzi cruciale, in cui un alunno si gioca tutte le sue carte per concludere al meglio il suo percorso di studi superiori. Naturalmente studiare, o meglio, aver studiato durante tutto l’anno scolastico è indispensabile per sperare in un buon voto finale, dato che il recupero dell’ultimo minuto di solito si rivela fallimentare, però la cosa veramente importante per arrivare alle prove finali con la mente pronta e tutta la grinta necessaria, è non farsi prendere dall’ansia e dal panico.

Vuoti di memoria, bocca secca, confusione mentale, sono tutte conseguenze di un eccesso di stress. Per combatterli non è necessario usare farmaci e calmanti, possono venirci in aiuto anche i fiori di Bach, vediamo quelli indicati.

Ansia da esami, un aiuto naturale dai fiori di Bach

Quando si deve affrontare una prova stressante dal punto di vista dell‘impegno mentale e psicologico come gli esami di maturità, è importante potenziare la memoria, mantenere una buona capacità di concentrazione, rimanere mentalmente freschi e pronti. Il nemico da combattere è, quindi, proprio la tipica ansia da prestazione che subentra in occasioni come queste. Ci si deve dimostrare all’altezza, e per farlo c’è bisogno di calma e di serenità.

Certo, non è esattamente il momento di puntare sulla modalità zen, ma comunque la calma interiore è necessaria, almeno quanto la prontezza mentale. Ci sono anche altre insidie in agguato per molti studenti. La paura di un “blocco” mentale, di non ricordare più nulla e di fare scena muta è un incubo che può tramutarsi in realtà proprio a causa dell’ansia. I fiori di Bach agiscono proprio su queste paure, anzi, su tutte le emozioni negative e sulle loro somatizzazioni, allentandone la morsa e dando una sensazione di maggior controllo. Il tutto senza alcun effetto collaterale. Vediamo quelli consigliati a seconda del problema ” a monte”.

Ansia da esami, i fiori di Bach indicati

Ecco la lista dei fiori di Bach consigliati per i maturandi:

  • Clematis: aiuta a rimanete concentrati e focalizzati sul momento, senza indulgere in pericolosi tentativi di evasione mentale
  • Elm: aiuta a combattere l’esaurimento fisico dovuto al grande impegno mentale e allo stress
    • Gentian: dà una mano a non scoraggiarsi, a non darsi per vinti se qualcosa va storto, a non essere attanagliati da inutili dubbi (specie alla vigilia delle prove)
    • Larch: conferisce fiducia in se stessi attenuando il senso di inadeguatezza
    • Mimulus: perfetto per i timidi che fanno fatica ad esprimere le proprie capacità davanti agli esaminatori
    • Chestnut Bud: un aiuto per la concentrazione
    • White Chestnut: aiuta a non “fissarsi” troppo sugli stessi argomenti
    • Impatiens: come dice il nome, questo fiore è perfetto per gli ultimi giorni d’esame, quando non se ne può più e gestire la tensione è una tortura. Aiuta a rimanere calmi e arrivare alla fine sempre con la stessa concentrazione

    Lo studente sceglierà i fiori di Bach che ritiene più adeguati alla propria situazione, assumendoli in questo modo: 2 gocce di ciascun fiore diluite in mezzo bicchiere d’acqua per 4 volte al giorno, inclusi i giorni d’esame (ovviamente non durante!). Per un maggior effetto, meglio cominciare subito!

  • (Fonte salute.pourfemme.it)

I Rimedi Naturali per Rinforzare la Memoria di Bambini e Adolescenti

Svogliatezza, mancanza di attenzione, difficoltà a memorizzare formule, date e lezioni, siamo quasi alla fase finale della scuola, ci sono bambini e adolescenti che dovranno affrontare gli esami di fine anno e che sembra perdano la memoria. Gli studenti delle elementari esprimono il loro disagio con i capricci tipici dei primi squilli della campanella. Gli adolescenti tradiscono il loro senso di frustrazione manifestando svogliatezza e malumori. Gli adulti cercano una soluzione rapida e indolore, magari in un integratore.

allenare la memoria nei bambiniMeglio non trascurare i primi segnali di allarme, a volte basta poco per far fronte alle difficoltà dei propri figli. Affetto, comprensione e incoraggiamento possono fare miracoli ma, per aiutare la memoria latitante, ci sono dei rimedi naturali, oltre ad alcune regole da rispettare. La prima regola è il buon senso, innanzitutto il sonno do 8-9 ore. Alla sera, poi, meglio evitare televisione, computer e play station, disturbano il sonno. La prima colazione deve essere ricca e a base di alimenti naturali. Molto consigliato anche uno sport pomeridiano, nuoto, palestra o yoga.

Il gemmo derivato Betulla Verucosa Semi MG 1 DH è utile per la memoria e previene l’affaticamento mentale dovuto a sforzi intensi e prolungati. È indicato per i bambini in età scolare con una posologia di circa 20-40 gocce (si assume al mattino, 10 minuti prima della colazione, in poca acqua per almeno tre settimane al mese e per 3-4 mesi).

I ragazzi dai 12 anni in su, possono ricorrere a Eleuterococco TN, una pianta adattogena che abitua alla concentrazione e innalza la resistenza psico-fisica nei confronti dello stress ambientale. Se ne possono assumere 20-30 gocce al mattino in poca acqua e lontano dai pasti. Per un dosaggio mirato a seconda dell’età, è sempre meglio rivolgersi a un esperto di fiducia o al proprio farmacista.

I rimedi della floriterapia che aiutano nello studio, consigliano i fiori californiani: Clematis, uno dei 38 rimedi di Bach. Ma indica anche una persona con caratteristiche psicologiche ben precise. Uno studente con ottime capacità intellettive, i cui problemi di apprendimento sono legate alla distrazione. Migliora la concentrazione nello studio e dovrebbe anche migliorare la voglia di impegnarsi.

Clematis e White Chestnut mixati potenziano la memoria e rilassano la mente, infonde serenità, il mix è consigliato in caso di distrazione accompagnata da nervosismo, ansia e stress. Chestnut bud, invece, sviluppa il senso di osservazione ed è indicato a chi commette sempre gli stessi errori. Larch giova allo studente che non ha fiducia nelle proprie capacità. Potenzia l’auto stima e aiuta a superare al meglio ogni prova. Mimulus contrasta la paura di insegnanti, compiti in classe e interrogazione.

(Fonte www.mondobenessereblog.com)