Tag Archives: dieta senza muco

Dieta Senza Muco, il Regime Alimentare per Mantenersi in Salute

Arnold Ehret

Arnold Ehret

La dieta senza muco non è una dieta dimagrante, come siamo abituato a pensare alcuni regimi alimentari. È più una terapia ed è stata studiata nel secolo scorso dal professore Arnold Ehret al fine di favorire una guarigione in assenza di dolore attraverso un processo naturale. Il corpo dovrebbe essere messo nelle condizioni di rigenerarsi da solo.

La dieta senza muco si basa sul potenziale auto-rigenerativo dell’organismo umano e sulla capacità fisiologica di rimuovere gradualmente tutti gli impedimenti. Quali sono questi impedimenti? L’elenco è lungo, da sostanze chimiche a tossine, ovvero il muco. Mettendo in atto questo metodo di guarigione germi, virus e batteri tendono a non attaccare il corpo, ma semplicemente a transitare come è normale che sia.
Da un punto di vista dietetico che cosa bisogna fare? Prima di tutto il consiglio è quello di eliminare gli alimenti che contengono il muco che sono farina bianca e derivati, riso brillato, uova, formaggi, carne, pesce, salumi ed insaccati. Poi bisogna favorire quei cibi in grado di sciogliere il muco, come agrumi, fichi freschi o secchi, uva passa, verdura e frutta cruda in genere.

Da un punto di vista dietetico non è totalmente sbagliata. Gli alimenti indicati vanno infatti non eliminati, ma consumati con molta moderazione. Attenzione però questo regime alimentare non ha fondamenta scientifica, ne consegue che non è saggio immaginare che sia un’alternativa alla medicina, in caso di infezioni virali o patologie.

(Continua a leggere su http://www.dietaland.com/dieta-senza-muco-regime-alimentare-salute/30753/)

La Dieta senza Muco

dieta senza mucoLa dieta senza muco è un particolare regime alimentare o meglio uno stile di vita, messo a punto da Arnold Ehret, scrittore e insegnante tedesco dei primi del Novecento, nonché fondatore dell’Ehretismo, noto anche con il nome di Sistema di guarigione della dieta senza muco.
Secondo Ehret un’alimentazione fondata sul consumo di frutta e verdura cruda e cibi che non producono “muco”, escludendo perciò prodotti di origine animale o elaborati industrialmente, sarebbe in grado di risolvere molti dei problemi di salute più comuni.

Secondo Ehret l’origine comune delle malattie è il muco. Che non si riferisce a quello nasale, ma ai materiali di rifiuto accumulati sulle pareti intestinali e il fatto che una persona abbia lo svuotamento intestinale ogni giorno non significa che sia libera da un accumulo indesiderabile di scorie. Il professore ha anche stilato una lista dei cibi che nell’intestino creano muco, tenendo conto anche delle percentuali, e quelli, che invece, lo sciolgono. La dieta quindi, si basa sull’eliminazione di tutti quegli alimenti che conterrebbero muco e nel favorire il consumo dei cibi che sono in grado, al contrario, di scioglierlo.

Per rimuovere il muco intestinale, inoltre, si suggerisce di fare qualche seduta di idrocolonterapia, iniziare la giornata con 1 bicchiere di acqua tiepida con il succo di ½ limone (si può dolcificare con poco fruttosio o zucchero di canna), evitare i cibi che creano muco, favorendo quelli che lo sciolgono e usando frutta e verdura cruda, meglio se di stagione a colazione o lontano dai pasti, e assumere 2 cucchiaini di amaro svedese da sciogliere in acqua calda dopo il pranzo.

(Continua a leggere su http://www.dietaland.com/dieta-senza-muco-alimenti-cosa-mangiare-e-ricette/26056/)

Ricetta per un pane leggero

A proposito di dieta senza muco ecco una ricetta di un pane che crea poco muco.

Mescola della farina integrale di frumento con delle carote grattugiate, metà e metà, aggiungi acqua sufficiente a formare l’impasto, aggiungi delle mele grattugiate e una manciata di noci macinate e, se vuoi anche dell’uvetta. Cuoci bene lentamente nel forno l’impasto così preparato. Il momento migliore per mangiarlo è due o tre giorni dopo la cottura oppure tagliato a fette e ben tostato.

Un estratto da “…Dieta senza Muco”

Della dieta senza muco vi avevo già parlato.

Leggo e riporto:

…Una costipazione dell’intero sistema di “tubature” del corpo umano. Ne consegue che qualsiasi sintomo particolare `e meramente un’ostruzione non ordinaria causata dal muco in quella particolare area. I punti di particolare accumulazione del muco sono la lingua, lo stomaco e soprattutto il tratto del sistema digestivo. Quest’ultimo `e la vera e primaria causa dell’ostruzione intestinale. La persona media ha continuamente pi`u di 4 o 5 chili di feci non eliminate nell’intestino che avvelenano il flusso sanguigno e l’intero sistema. Prova a pensare alle conseguenze! Ogni persona malata ha in maggior o minor misura un sistema più o meno ostruito dal muco, e questo muco deriva da sostanze alimentari innaturali non digerite e non eliminate, accumulate fin dall’infanzia.

La Dieta senza Muco `e costituita da tutti i tipi di frutta cotta e cruda, verdura senza amidi cotta o cruda, principalmente verdura a foglia verde. Il Sistema di Guarigione con la Dieta Senza Muco `e una combinazione di digiuni assistiti più o meno lunghi e di menù di Cibi che Non Formano Muco che vengono variati in modo graduale. Questa dieta può guarire qualunque caso di “malattia” anche senza la pratica del digiuno, tuttavia la cura richiederà più tempo. In ogni caso, per imparare ad usare questo sistema, per comprendere come e perchè funziona, è necessario liberare prima la propria mente dagli errori della Medicina, in parte raccolti anche dagli operatori del campo della Naturopatia.

…Deve essere ripulito, liberato dai rifiuti e dalmateriale estraneo, dalmuco e dalle tossine accumulati fin dall’infanzia.

Riassumendo: la macchina umana `e un sistema di tubature elastiche. La dieta del mondo civilizzato non è mai digerita completamente e i prodotti di rifiuto non vengono mai eliminati completamente. Questo sistema di tubature viene ostruito lentamente ma in modo inesorabile, particolarmente nelle aree dove si manifestano i sintomi delle malattie e nel tratto digestivo. Queste sono le fondamenta su cui poggiano tutte le malattie. Sciogliere questi rifiuti, eliminarli completamente e controllare questa eliminazione in modo intelligente può essere fatto in maniera perfetta solo con il SISTEMA DI GUARIGIONE DELLA DIETA SENZA MUCO

LA DIAGNOSI PI`U PRECISA E PRIVA DI ERRORI CHE POSSIAMO AVERE E’ IL RISULTATO DI UN BREVE DIGIUNO.

Più rapidamente il paziente si sente “peggio” durante un breve digiuno, maggiormente tossici sono i suoi depositi di materiali di rifiuto. Se dovesse avere delle vertigini o forti mal di testa significa che è molto intasato da muco e tossine. Se ci sono delle palpitazioni cardiache significa che c’`e del pus da qualche parte nell’organismo, oppure dei farmaci presi anche molti anni prima sono in circolo per l’eliminazione. Qualsiasi area interna che sia “ostruita” produrrà un leggero dolore nell’area.

Il professionista pu`o accertare meglio che con i raggi X, per mezzo delle rivelazioni della Natura dopo un breve digiuno, la condizione presente all’interno di un corpo umano e fare la giusta diagnosi meglio dei dottori con le loro costose apparecchiature e strumentazioni scientifiche.

Se si tenta questo “breve digiuno” su di un uomo medio considerato sano e normale, ma in realtà intasato dal muco—la malattia latente—la Natura rivelerà l’esatta cosa in misura moderata e se un “punto debole” avesse iniziato a svilupparsi, la Natura indicherà senza possibilità di errore dove e come quell’uomo si ammalerà se non cambierà il suo errato modo di vivere, anche se questo dovesse avvenire a distanza di molti anni. In questo consiste la DIAGNOSI DELLA MALATTIA.