Tag Archives: diuretici

Asparago: ortaggio amico della Salute

L’asparago deriva dalle terre della Mesopotamia. Il popolo egizio lo esportò verso i paesi che si affacciano sul Mediterraneo; anche i romani ne apprezzarono le sue virtù curative.

Nel nord Italia ci sono molti terreni adibiti alla sua coltivazione, marzo-giugno è la fase migliore per la sua raccolta. Notevole il contenuto di vitamine negli asparagi: A, B1, B6, C, ma anche molto potassio, sodio, magnesio, fosforo, ferro, rame, zinco, iodio e molte fibre. Alimento poco calorico, è molto indicato per il benessere dell’apparato cardiocircolatorio, combatte il ristagno dei liquidi, ripulisce le vie urinarie e stimola la diuresi. L’aminoacido asparagina contenuto al suo interno, conferisce un odore intenso alle urine, ma è comunque sinonimo del buon funzionamento renale.

Molte sono le ricette a base di asparagi, tra cui frittate, risotti e torte salate. A Schrobenhausen vicino Monaco di Baviera, esiste il Museo Europeo degli Asparagi, dove è possibile trovare tutto quello che ruota attorno agli asparagi. Libri e arnesi per la coltura e il raccolto fanno bella mostra di sé e, all’inizio di maggio, viene organizzato un mercatino dove vengono venduti gli asparagi direttamente dai produttori locali e sono inseriti nei menù dei ristoranti come piatto principale.

(fonte www.freshplaza.it)

Gli Asparagi: Diuretici e benefici per la Pelle

Oggi gli asparagi sono molto apprezzati, crescono spontaneamente nella macchia Mediterranea, ma sono anche coltivati e a livello mondiale i maggiori produttori sono Cina, Perù, Messico, Stati Uniti e Sudafrica, ma non mancano le colture nemmeno in Spagna, Francia, Germania e Italia.

 
In Italia si consuma soprattutto l’asparago verde, ma è reperibile anche quello bianco e violetto: In generale gli asparagi sono molto apprezzati soprattutto per le loro proprietà diuretiche depurative legate al notevole contenuto mineralico.
Uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Journal of American College of Nutrition ha cercato di valutare, studiando 450 persone di diversa nazionalità l’influenza dell’alimentazione sull’invecchiamento cutaneo in base all’esposizione solare.

Si è visto che un consumo ottimale di verdure a foglia verde come spinaci, asparagi, sedano e cipolle aiutano la pelle a restare elastica e a non raggrinzirsi per esposizione alla luce solare.

Non è un caso, d’altra parte, che molti prodotti cosmetici antirughe in commercio contengono acido folico, che ha un ruolo importantissimo nell’organismo umano poiché concorre alla sintesi e alla riparazione di eventuali danni sul DNA: l’acido folico è particolarmente abbondante nelle verdure a foglia verde in particolare le concentrazioni sono molto elevate in spinaci broccoli, asparagi e insalata.

Ecco perché, quindi, gli asparagi sono un ottimo ingrediente di cucina per allestire piatti gustosi, sono diuretici, ricchi di vitamine, fibre, flavonoidi e aiutano la bellezza della pelle: vanno consumati però con moderazione dalle persone con problemi renali o di gotta per il loro elevato contenuto di purine. (fonte www.sanihelp.it)